Che significa? | Termini giuridici

Nullum crimen, nulla poena sine lege

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Nullum crimen, nulla poena sine lege [nessun reato, nessuna pena, senza legge] (d. pen.): Espressione latina con la quale si indica il principio di tassatività previsto dall’art. 1 c.p. secondo cui nessuno può essere punito per un fatto che non sia espressamente previsto come reato dalla legge, né con pene che non siano da essa stabilite.

Già previsto dallo Statuto Albertino del 1848, è oggi sancito anche dall’art. 25 della Costituzione in forza del quale nessuno può essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso. Tale principio si pone pertanto come garanzia della libertà e dei diritti del cittadino [vedi Tassatività (Principio di)].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI