Che significa? | Termini giuridici

Nuovo ordine economico internazionale

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Nuovo ordine economico internazionale [n.o.e.i.] (d. int.): Espressione utilizzata per indicare un diverso modo di porsi nei rapporti economici tra Paesi industrializzati e Paesi in via di sviluppo.

Per la realizzazione del Nuovo ordine economico internazionale i Paesi in via di sviluppo hanno proposto l’adozione di una serie di misure tra le quali si ricordano:

—  la conclusione di accordi internazionali tra Paesi produttori e Paesi consumatori (nazioni industrializzate) in modo da controllare eventuali ribassi nei prezzi dei manufatti esportati, permettendo una migliore gestione dell’offerta;

—  la riduzione o la soppressione, da parte dei Paesi industrializzati, dei diritti doganali sulle importazioni dei prodotti provenienti dai Paesi in via di sviluppo, al fine di facilitare l’industrializzazione dei Paesi del terzo mondo;

—  la modifica delle condizioni che regolano il trasferimento delle innovazioni tecnologiche dai Paesi sviluppati verso i Paesi in via di sviluppo. A tal proposito è stata proposta la creazione di un apposito codice di comportamento che disciplini l’utilizzazione automatica delle tecnologie esistenti, il divieto di pratiche come la restrizione delle esportazioni etc.;

—  l’aumento della quota del prodotto interno lordo dei Paesi industrializzati da destinare ai Paesi in via di sviluppo;

—  la riduzione dei tassi d’interesse sul debito estero e la concessione di una moratoria per i Paesi più indebitati.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI