Che significa? | Termini giuridici

O.L.P.

20 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 20 ottobre 2015



O.L.P. [organizzazione per la liberazione della palestina] (d. int.): Movimento di liberazione nazionale sorto nel 1964 nei territori arabi occupati dallo Stato d’Israele. Il suo obiettivo è restituire, attraverso ogni forma di lotta, la Palestina ai palestinesi. L’(—) ha rilevanza nella comunità internazionale in quanto è quasi universalmente riconosciuto come rappresentante e difensore degli interessi del popolo palestinese e arabo, avendo ottenuto dall’ONU, fin dal 1974, lo status di «osservatore permanente».

Nonostante questo riconoscimento a livello internazionale, la soggettività giuridica internazionale dell’O.L.P. è stata a lungo negata in quanto non esercitante un effettivo potere d’imperio nei territori occupati dallo Stato d’Israele. Tale obiezione è venuta meno con l’avvio del processo di pace in Medio Oriente, che ha portato alla costituzione del primo nucleo del futuro Stato della Palestina [vedi] sui cd. territori palestinesi (Striscia di Gaza e Cisgiordania).

Il primo presidente dell’O.L.P. fu il libanese Ahmad al-Shuqayi; nel 1969 assunse la presidenza Yasser Arafat, morto il quale, nel 2004, è subentrato Mahmud Abbas, meglio noto col nome di “Abu Mazen”, che è anche l’attuale presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese [vedi].


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI