Che significa? | Termini giuridici

Ordinaria amministrazione

20 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Ordinaria amministrazione

 
Ordinaria amministrazione nel diritto civile

 
Attività che tende unicamente alla gestione di un complesso patrimoniale, senza intaccarne la consistenza.

 
Di Ordinaria amministrazione si parla nella tutela [vedi] e nella curatela [vedi] a proposito degli atti che possono essere compiuti dai rappresentanti legali degli incapaci senza alcuna autorizzazione, o dall’inabilitato personalmente.

Ordinaria amministrazione nell’attività del Governo (d. pub.): Tale concetto indica il disbrigo degli affari correnti da parte di quegli organi che, per una qualunque ragione, non siano nella pienezza delle loro attribuzioni costituzionali (es.: Governo dimissionario, che resta in carica fino all’instaurazione del nuovo Governo).

In una siffatta condizione gli organi si trovano in una posizione sui generis che non li legittima a prendere iniziative in materie di indirizzo politico [vedi], ma solo decisioni di portata circoscritta che, senza alterare la situazione di fatto, consentano, comunque, il normale funzionamento degli stessi.



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA