Che significa? | Termini giuridici

Perdono giudiziale

14 Ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 Ottobre 2015



Perdono giudiziale (d. pen.): Si tratta di una causa di estinzione dei reati commessi dai minori di diciotto anni (art. 169 c.p.) e consiste nella rinuncia dello Stato a condannare il colpevole di un reato in considerazione della sua età e per consentirgli un più rapido recupero sociale.

Ai fini della concessione del beneficio, occorre che il colpevole non abbia ancora compiuto 18 anni, che per il reato commesso la legge stabilisca una pena restrittiva della libertà personale non superiore nel massimo a due anni e che il giudice, avuto riguardo alle circostanze indicate nell’art. 133, presuma che il colpevole si asterrà dal commettere ulteriori reati.

Il Perdono giudiziale estingue il reato, ma non può essere concesso più di una volta.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI