Che significa? Piano

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Piano

Piano dell’offerta formativa [p.o.f.] (d. pub.): È lo strumento attraverso cui viene garantita l’autonomia didattica delle istituzioni scolastiche. Con il Piano la scuola delinea la propria identità culturale e progettuale e illustra le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico in rapporto alla realtà locale.

Con D.M. 234/2000 è stato adottato il regolamento recante norme in materia di curricoli nell’autonomia delle istituzioni scolastiche.

Piano di riparto (d. comm.): È il prospetto dal quale risultano le modalità di divisione tra i soci di ciò che è residuato in seguito alla liquidazione [vedi Liquidazione della società] e al soddisfacimento dei creditori della società [vedi]. Compiuta la liquidazione, infatti, va redatto il bilancio finale e viene proposto ai soci il Piano; tali documenti, nelle società di persone, devono essere comunicati ai soci con lettera raccomandata e gli stessi si intendono approvati se non sono impugnati nel termine di due mesi dalla comunicazione (art. 2311 c.c.) mentre, nelle società di capitali, devono essere depositati presso l’ufficio del registro delle imprese e si intendono approvati se non sono impugnati nel termine di tre mesi.

Piano sanitario nazionale (d. san.): [vedi PSN].


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI