Che significa? | Termini giuridici

Posta elettronica certificata (PEC)

15 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 15 ottobre 2015



Posta elettronica certificata (PEC) (d. amm.): La Posta elettronica certificata (PEC) è un sistema di comunicazione in cui le e-mail hanno valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno.

Tutte le pubbliche amministrazioni, nonché le società interamente partecipate da enti pubblici o con prevalente capitale pubblico, devono istituire e pubblicare almeno una casella di Posta elettronica certificata (PEC) per ciascun registro di protocollo (art. 47 D.Lgs. 82/2005, come novellato dal D.Lgs. 235/2010 e dal D.L. 179/2012, conv. in L. 221/2012).

Sono soggetti del servizio di Posta elettronica certificata (PEC), ai sensi del D.P.R. 68/2005, che ha dettato disposizioni per l’utilizzo della Posta elettronica certificata (PEC):

— il mittente, cioè l’utente che si avvale del servizio di Posta elettronica certificata (PEC) per la trasmissione di documenti prodotti mediante strumenti informatici;

— il destinatario, cioè l’utente che si avvale del servizio di Posta elettronica certificata (PEC) per la ricezione di documenti prodotti mediante strumenti informatici;

— il gestore del servizio, cioè il soggetto, pubblico o privato, che eroga il servizio di Posta elettronica certificata (PEC) e che gestisce domini di posta elettronica certificata.

Le pubbliche amministrazioni, pertanto, utilizzano la Posta elettronica certificata (PEC) ai fini della trasmissione telematica di comunicazioni che necessitano di una ricevuta di invio e di una di consegna a soggetti che hanno preventivamente dichiarato il proprio indirizzo.

Tale dichiarazione vincola solo il dichiarante e rappresenta espressa accettazione dell’invio, tramite Posta elettronica certificata (PEC), da parte della pubblica amministrazione, degli atti e dei provvedimenti che riguardano il dichiarante stesso.

A partire dal 1° gennaio 2014 le pubbliche amministrazioni utilizzano esclusivamente i canali e i servizi telematici, ivi inclusa la Posta elettronica certificata (PEC), per l’utilizzo dei propri servizi, per la presentazione di istanze, per l’esecuzione dei versamenti nonché per la richiesta di attestazioni e certificazioni (cfr. art. 63, c. 3bis, D.Lgs. 82/2005).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI