Che significa? | Termini giuridici

Poteri di riserva


> Dizionario Pubblicato il 15 ottobre 2015



Poteri di riserva (d. cost.): Potere decisionale attribuito, in periodi di crisi del sistema, al Capo dello Stato e ad altri organi statali per la conservazione dell’unità nazionale in sostituzione degli altri organi costituzionali (es. supplenze del Presidente del Senato in assenza del Presidente della Repubblica). Tali poteri sono altresì attribuiti per evitare che i poteri dello Stato finiscono nelle mani di un solo potere o di un solo organo costituzionale in base al principio della separazione dei poteri [vedi].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI