Che significa? | Termini giuridici

Progressività del sistema tributario

19 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Progressività del sistema tributario (d. trib.): È un criterio di imposizione in virtù del quale l’aliquota d’imposta aumenta all’aumentare dell’imponibile [vedi Base imponibile].

Il sistema tributario italiano, a norma dell’art. 53 Cost., è informato al principio della progressività; ciò non vieta, comunque, che esistano taluni tributi proporzionali o fissi. La Progressività del sistema tributario può essere tecnicamente attuata con diverse modalità:

—  per detrazione, quando si colpisce con un’aliquota costante la base imponibile, dopo aver detratto da questa un ammontare fisso.

—  per classi, quando ad ogni classe d’imponibile corrisponde un’aliquota costante, che cresce passando da una classe più bassa ad una più alta.

—  per scaglioni, quando per ogni classe d’imponibile è prevista un’aliquota che si applica solo allo scaglione d’imponibile compreso in quella classe. Tale sistema è adottato in Italia per l’IRPEF [vedi];

— continua, quando l’aliquota aumenta in misura continua con l’aumentare della base imponibile, fino ad un massimo, raggiunto il quale essa rimane costante



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA