Che significa? Protutore

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Protutore (d. civ.): È l’organo che rappresenta il minore [vedi Minore età] nelle ipotesi in cui l’interesse di questo confligge con quello del tutore [vedi Tutela]. Il Protutore è tenuto a promuovere la nomina di un nuovo tutore nel caso in cui il precedente sia venuto a mancare o abbia abbandonato l’ufficio; avendo cura, frattanto, della persona del minore, rappresentandolo e compiendo, nell’interesse del medesimo, gli atti conservativi e gli atti urgenti di amministrazione.

Nel caso in cui anche il Protutore si trovi in conflitto di interessi col minore, il giudice tutelare nomina un curatore speciale [vedi Curatela speciale].


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI