Che significa? | Termini giuridici

Quantum

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Quantum [QUANTO] (d. civ.): Nel linguaggio giuridico indica la fissazione, da parte del giudice, di una somma di denaro che spetta alla parte che abbia provato la fondatezza della sua pretesa.

Il riconoscimento della pretesa della parte e la fissazione del Quantum, tuttavia, non sono sempre contestuali: il giudice [vedi], infatti, quando è già accertata la sussistenza di un diritto (l’an debeatur), ma è ancora controversa la quantità della prestazione dovuta (il Quantum), può, su istanza di parte, limitarsi a pronunciare la condanna generica alla prestazione, rinviando al prosieguo del processo la determinazione e la liquidazione del Quantum (art. 278 c.p.c.: sentenza di condanna generica [vedi Azione; Riserva di impugnazione]).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI