Che significa? Quotazione di borsa

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Quotazione di borsa (d. comm.): Procedura in base alla quale un titolo è ammesso alla negoziazione ufficiale della Borsa valori [vedi].

Con la privatizzazione delle Borse valori, introdotta con il D.Lgs. 415/1996 e consolidatasi con il T.U. finanziario (D.Lgs. 58/1998), la procedura e le condizioni per l’ammissione alla (—) sono disciplinate dal regolamento emanato dalla società di gestione del mercato regolamentato, che sostituisce in tale compito la CONSOB [vedi].

La Borsa italiana S.p.A., quale società di gestione della Borsa valori e degli altri mercati regolamentati, ha fissato con proprio regolamento i criteri per la quotazione, distinti secondo il tipo di strumento finanziario (azioni, obbligazioni etc.) e il tipo di mercato regolamentato. L’art. 133 D.Lgs. 58/1998 prevede che le società italiane con azioni quotate possano richiedere, previa deliberazione dell’assemblea straordinaria, l’esclusione dalle negoziazioni dei propri strumenti finanziari se ottengono l’ammissione in altro mercato regolamentato, purché sia garantita equivalente tutela agli investitori.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI