Che significa? R.S.U.

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

R.S.U. [rappresentanza sindacale unitaria] (d. lav.): Organismi di rappresentanza degli interessi e dei diritti dei lavoratori.

Le R.S.U.  sono costituite dalle associazioni sindacali nelle unità produttive di aziende che hanno più di 15 dipendenti.

Alla costituzione delle R.S.U  possono partecipare i sindacati:

—  che hanno aderito all’accordo interconfederale sottoscritto nel dicembre 1993 (C.G.I.L., C.I.S.L. e U.I.L.);

—  che partecipano al contratto collettivo nazionale di lavoro che disciplina l’attività dell’unità produttiva;

—  che rappresentino almeno il 5% dei lavoratori dipendenti dell’unità produttiva.

Per effetto dell’Accordo interconfederale del 20-12-1993, le R.S.U hanno sostituito progressivamente le R.S.A. [vedi] in quanto le organizzazioni sindacali firmatarie si sono impegnate a non costituire più R.S.A.: ciò al fine di non duplicare inutilmente gli organismi di rappresentanza dei lavoratori e non porsi in contrasto con il fine stesso dell’accordo, che ha inteso dare maggiore incisività e coordinamento all’attività di tutela degli interessi dei dipendenti.

Il numero dei componenti le R.S.U   varia a seconda del numero di lavoratori occupati in ciascuna unità produttiva.

L’elettorato attivo delle  R.S.U è costituito da tutti i lavoratori iscritti o meno alle associazioni sindacali purché addetti all’unità produttiva; l’elettorato passivo è definito tramite liste che possono essere presentate dai sindacati in possesso dei requisiti suddetti.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI