Che significa? | Termini giuridici

Reticenza

15 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 15 ottobre 2015



Reticenza (d. p. pen.): Si ha quando il testimone, escusso dal giudice, tace in tutto o in parte ciò di cui egli è a conoscenza e su cui è invitato a riferire. La Reticenza  integra il delitto di falsa testimonianza [vedi] (art. 372 c.p.).

Nel corso del dibattimento le parti, innanzi ad un teste reticente, possono procedere alle contestazioni di precedenti dichiarazioni raccolte nelle indagini (art. 500 c.p.p.).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI