Che significa? | Termini giuridici

Rialzo e ribasso fraudolento di prezzi sul pubblico mercato o nelle borse di commercio

15 Ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 15 Ottobre 2015



Rialzo e ribasso fraudolento di prezzi sul pubblico mercato o nelle borse di commercio (d. pen.)  : Tale reato, definito anche aggiotaggio, consiste nel fatto commesso da chiunque, al fine di turbare il mercato interno dei valori o delle merci, pubblica o altrimenti divulga notizie false, esagerate o tendenziose, o adopera altri artifici atti a cagionare un aumento o una diminuzione del prezzo delle merci, ovvero dei valori ammessi nelle liste di borse o negoziabili nel pubblico mercato (art. 501 c.p.).

Il reato sussiste anche se il fatto è commesso all’estero, in danno della valuta nazionale o dei titoli pubblici italiani.

Pena: Reclusione fino a 3 anni e multa da euro 516 a euro 25.822. Le pene sono raddoppiate se il fatto è commesso dal cittadino per favorire interessi stranieri, o se dal fatto deriva un deprezzamento della valuta nazionale o di titoli pubblici italiani, ovvero il rincaro di merci di comune o largo consumo (co. 2 c.p.).


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI