Che significa? | Termini giuridici

Riformatorio giudiziario

15 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 15 ottobre 2015



Riformatorio giudiziario [ricovero dei minori in un] (d. pen.): È una misura di sicurezza speciale per i minori; vi sono infatti sottoposti i minori degli anni quattordici, ovvero i minori degli anni diciotto che abbiano commesso un delitto e siano pericolosi; i minori degli anni diciotto riconosciuti imputabili e condannati a pena diminuita; i minori degli anni diciotto che siano dichiarati delinquenti abituali [vedi Abitualità criminosa], professionali [vedi Professionalità nel reato] o per tendenza [vedi Tendenza a delinquere]. Inoltre, essa trova applicazione negli altri casi indicati dalla legge.

Salva l’ipotesi in cui il minore è delinquente abituale, professionale o per tendenza in cui il Riformatorio giudiziario deve essere sempre ordinato, l’applicazione è subordinata all’accertamento della pericolosità sociale [vedi].

La durata minima della misura è di un anno, tranne l’ipotesi di delinquenza abituale, professionale o per tendenza dove ha una durata di tre anni.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI