Dizionario | Termini giuridici

Risoluzione del contratto

19 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Risoluzione del contratto (d. civ.): Scioglimento di un contratto a prestazioni corrispettive per il sopravvenire di fatti che alterano l’equilibrio tra le prestazioni (cd. sinallagma).

Il vizio del sinallagma [vedi], in tal caso, non è genetico ma funzionale e i fatti che lo determinano possono essere causati dal comportamento delle parti o da eventi imprevedibili estranei alla loro sfera di controllo.

Il codice civile (artt. 1453-1469) ha disciplinato tre figure tipiche in cui, dopo la conclusione di un contratto a prestazioni corrispettive, si verifica una disfunzione nel nesso di interdipendenza tra le prestazioni:

—  per inadempimento [vedi];

—  per impossibilità sopravvenuta [vedi Impossibilità della prestazione];

—  per eccessiva onerosità [vedi] della prestazione.

La Risoluzione del contratto  per inadempimento può essere di diritto (o automatica) allorquando si produce senza necessità di ricorrere ad una pronuncia giudiziale. Ciò non toglie tuttavia che le parti, in caso di contestazione, possano adire l’autorità giudiziaria: in tal caso però la pronuncia non avrà carattere costitutivo, ma si limiterà ad accertare se la  Risoluzione del contratto  si è verificata o meno.

I casi di  Risoluzione del contratto di diritto espressamente regolati dal codice sono tre:

—  la diffida ad adempiere [vedi];

—  la clausola risolutiva espressa [vedi];

—  il termine essenziale [vedi Termine].

Negli altri casi, il contraente che voglia risolvere il contratto deve agire giudizialmente e la pronuncia risolutiva ha, in tal caso, carattere costitutivo.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube