Dizionario | Termini giuridici

Roma Capitale

19 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Roma Capitale (d. cost.) (d. enti loc.)

L’art. 114 Cost., (nel testo riformulato dalla L. cost. 3/2001) sancisce che Roma è la capitale della Repubblica e una legge dello Stato disciplina il suo ordinamento.

In particolare, è la L. 42/2009 (legge sul federalismo fiscale) che definisce  Roma Capitale come ente territoriale, i cui confini sono attualmente quelli del Comune di Roma, dotato di una speciale autonomia statutaria, amministrativa e finanziaria, nei limiti stabiliti dalla Costituzione.

La stessa L. 42/2009 specifica che l’ordinamento di Roma Capitale è diretto a garantire il miglior assetto delle funzioni che Roma è chiamata a svolgere quale sede degli organi costituzionali nonché delle rappresentanze diplomatiche degli Stati esteri ivi presenti presso lo Stato della Città del Vaticano e presso le istituzioni internazionali e richiede che per mezzo di uno o più decreti specifici si provveda a disciplinare l’ordinamento transitorio, anche finanziario di Roma Capitale.

In attuazione della legge sul federalismo fiscale il Governo ha approvato il D.Lgs. 156/2010 (successivamente modificato) contenente la disciplina degli organi di governo dell’ente ovvero: dell’Assemblea Capitolina (tale è la ridenominazione del Consiglio comunale), della Giunta Capitolina e del Sindaco.

All’emanazione del D.Lgs. 156/2010 ed ancora in attuazione della citata legge ha fatto seguito il cd. decreto sulle funzioni di Roma Capitale (D.Lgs. 61/2012) a sua volta modificato e integrato dal decreto sui poteri del Sindaco (D.Lgs. 51/2013).

Da ultimo è intervenuta la L. 56/2014 (cd. legge Delrio) che ha disposto l’applicazione alla Città metropolitana di Roma Capitale delle norme previste per le Città metropolitane dalla stessa legge n. 56.

Restano in ogni caso ferme le disposizioni dei decreti già adottati su Roma Capitale.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube