Che significa? Scomparsa

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Scomparsa (d. civ.): Consiste nell’irreperibilità (ubi sit) di una persona che si sia allontanata dal suo ultimo domicilio [vedi] o residenza [vedi] e della quale si siano perdute le tracce, per un periodo di tempo tale da far dubitare della sua stessa esistenza in vita (an sit).

La Scomparsa è una situazione di fatto cui la legge ricollega determinate conseguenze giuridiche.

Lo scomparso, infatti, non può ricevere eredità [vedi] (all’eventuale successione, aperta in suo favore, saranno chiamati coloro ai quali sarebbe spettata in sua mancanza), né può acquistare altro diritto, in ossequio al principio che il fatto dell’esistenza deve essere provato in relazione al momento dell’acquisto del diritto stesso (art. 69 c.c.).

Il Tribunale dell’ultimo domicilio (o residenza) dello scomparso può, su istanza di qualunque interessato o del P.M., nominare un curatore che provveda alla conservazione del patrimonio dello scomparso (art. 48 c.c.). Tale nomina non può avvenire se vi è un legale rappresentante [vedi Rappresentanza] dello scomparso.

Trascorsi due anni dal giorno della Scomparsa, i presunti successori legittimi o chiunque ragionevolmente creda di avere sui beni dello scomparso diritti dipendenti dalla morte di lui, possono domandare al Tribunale competente che ne sia dichiarata l’assenza [vedi] (art. 49 c.c.).


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI