Che significa? | Termini giuridici

SEVIF

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



SEVIF (d. UE)

 

Il    SEVIF è il Sistema europeo di vigilanza finanziaria. Esso è composto da:

 

—  l’ABE, Autorità bancaria europea, istituita con regolamento (UE) n. 1093/2010;

 

—  l’AEAP, Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali, istituita con regolamento (UE) n. 1094/2010;

 

—  l’AESFEM, Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, istituita con regolamento (UE) n. 1095/2010;

 

—  il Comitato congiunto, il Comitato congiunto delle Autorità europee di vigilanza, previsto dall’articolo 54 del regolamento (UE) n. 1093/2010, del regolamento (UE) n. 1094/2010, del regolamento (UE) n. 1095/2010);

 

—  il CERS, Comitato europeo per il rischio sistemico, istituito dal regolamento (UE) n. 1092/2010;

 

—  l’Autorità di vigilanza degli Stati membri, le autorità competenti o di vigilanza degli Stati membri specificate negli atti dell’Unione di cui all’articolo 1, paragrafo 2, del regolamento (UE) n. 1093/2010, del regolamento (UE) n. 1094/2010, del regolamento (UE) n. 1095/2010).

Tutti questi enti hanno l’obiettivo di salvaguardare la stabilità e l’efficienza del sistema bancario, in particolare l’ABE presta attenzione a qualsiasi rischio posto dagli istituti finanziari il cui fallimento è suscettibile di pregiudicare il funzionamento del sistema finanziario o dell’economia reale.

La volontà di istituire tale Sistema risponde all’esigenza di voler rafforzare la vigilanza del sistema finanziario dell’Unione europea (UE).

 

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI