Che significa? | Termini giuridici

Sindacato


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Sindacato (d. lav.): Associazione libera e spontanea di lavoratori costituita al fine di tutelare i loro comuni interessi.

Il Sindacato è nato nel XIX secolo in concomitanza con la rivoluzione industriale, la quale aveva portato come conseguenza lo sfruttamento indiscriminato del proletariato (gravosi orari di lavoro, basso salario, condizioni insalubri di lavoro).

Le prime organizzazioni sindacali sono state le Trade Unions inglesi, le Gewerkschaften tedesche, le Bourses du travail francesi.

In Italia il movimento si è sviluppato in ritardo. Le prime Camere del Lavoro risalgono solo agli ultimi anni del XIX secolo.

Nel periodo fascista fu soppressa ogni libertà sindacale e la composizione dei conflitti tra lavoratori e datori fu affidata alle singole corporazioni.

La principale fonte normativa del Sindacato oggi è contenuta nell’art. 39 Cost. che rappresenta il fondamento giuridico della libertà e dell’autonomia del Sindacato.

Tale disposizione prevede un modello di Sindacato pubblico che è restato inattuato: il sindacato avrebbe dovuto registrarsi — con il rischio di un controllo amministrativo — presso gli uffici locali o centrali secondo le norme di legge; condizione necessaria per tale adempimento è che gli statuti sindacali sancissero un ordinamento interno a base democratica.

Sempre secondo l’art. 39 Cost., i Sindacati avrebbero potuto acquistare la personalità giuridica in seguito alla registrazione e avrebbero potuto, stipulare contratti collettivi di lavoro con efficacia obbligatoria per tutti gli appartenenti alle categorie alle quali il contratto si riferisce.

ISindacati,  per conservare le loro prerogative di indipendenza, non hanno mai richiesto di essere registrati, ritenendo tale adempimento potenzialmente lesivo del principio di libertà sindacale.

Di conseguenza oggi i Sindacati giuridicamente sono delle associazioni non riconosciute, con una limitata capacità patrimoniale e processuale.

L’associazionismo sindacale si realizza attraverso criteri e sistemi diversi:

– su base professionale (cd. organizzazione orizzontale o per mestiere) quando il Sindacato raccoglie tutti coloro che esercitano uno stesso mestiere, indipendentemente dall’impresa in cui lavorano: è, però, poco diffuso nel nostro Paese, ad es. per dirigenti di azienda, giornalisti professionisti, piloti dell’aviazione civile, primari ed aiuto ospedalieri etc.;

-sulla base dell’impresa (cd. organizzazione verticale) allorquando il Sindacatonraggruppa tutti coloro che prestano la loro opera in imprese del medesimo settore produttivo o merceologico, ad es. Sindacato dei lavoratori della gomma, sindacati dei lavoratori tessili, Sindacato dei lavoratori delle imprese di trasporto: è questo il tipo di  Sindacato più diffuso in Italia.

Particolare valenza è stata conferita dalle norme di legge e dallo Statuto dei lavoratori ai Sindacati  maggiormente rappresentativi.

CGIL [CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DEL LAVORO]

Fondata nel 1906 come Confederazione Generale del Lavoro da esponenti socialisti; è il sindacato con più aderenti.

CISL [CONFEDERAZIONE ITALIANA SINDACATI LAVORATORI]

Fondata nel 1950 dai sindacalisti democristiani staccatisi dalla CGIL nel 1948.

 UIL [UNIONE ITALIANA DEL LAVORO]

Fondata nel 1949 da sindacalisti socialdemocratici e repubblicani.

UGL [UNIONE GENERALE DEL LAVORO]

Fondata nel 1996 con l’unione del sindacato CISNAL e di altre forze sindacali autono-me.

Le principali associazioni di datori di lavoro, invece, sono:

CONFINDUSTRIA [CONFEDERAZIONE GENERALE DELL’INDUSTRIA ITALIANA]

Fondata nel 1919, raggruppa le organizzazioni di categoria e territoriali degli industriali.

CONFAGRICOLTURA [CONFEDERAZIONE GENERALE DELL’AGRICOLTURA ITALIANA]

Fondata nel 1911, riunisce le organizzazioni che operano nell’agricoltura.

CONFAPI [CONFEDERAZIONE ITALIANA DELLA PICCOLA E MEDIA INDU-STRIA]

Riunisce le organizzazioni delle piccole e medie industrie.

CONFCOMMERCIO [CONFEDERAZIONE GENERALE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO]

Fondata nel 1945.

 CONFARTIGIANATO [CONFEDERAZIONE GENERALE ITALIANA DELL’ARTIGIANATO]

Riunisce le organizzazioni che operano nel settore dell’artigianato.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI