Che significa? | Termini giuridici

Sondocrazia

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Sondocrazia (d. cost.)

Oggi giorno, grazie all’uso generalizzato dei media, si ricorre per i fini più disparati in molti campi (politica, ricerche di mercato, statistiche etc.) alla Sondocrazia .

Facendo leva, infatti, sul ricorso diretto all’opinione pubblica mediante sondaggi, la Sondocrazia, che è figlia della tecnocrazia e della videocrazia [vedi], coinvolge direttamente il cittadino, invitandolo ad esprimere voti, pareri, opinioni etc.

È sintomo di falsa democrazia perché, pur stimolando il potere di messaggio dei singoli invitati alla partecipazione attiva nonché ad esprimere determinate scelte politiche al di fuori dei canali tradizionali (garantiti e pluralistici), cela il recondito scopo di fungere da persuasore occulto nei confronti degli intervistati.

La Sondocrazia influenza decisivamente le scelte collettive per ottenere illusori risultati plebiscitari e spesso predilige il terreno corporativo e demagogico, più vicino agli interessi dei singoli, per poter espandere surrettiziamente la sua forza, acquistare credibilità e legittimare i suoi risultati in un più ampio disegno «mediatico» di dominio sulle masse.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI