Che significa? | Termini giuridici

Sopraelevazione di edificio

14 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 14 ottobre 2015



Sopraelevazione di edificio (d. civ.): È il diritto del proprietario dell’ultimo piano o del lastrico solare di un edificio di elevare nuovi piani, salvo che ciò sia escluso dal titolo ovvero le condizioni statiche dell’edificio non lo consentano (art. 1127 c.c.).

Gli altri condomini hanno diritto a un’indennità pari al valore dell’area da occuparsi con la nuova costruzione; essi, in ogni caso, possono opporsi alla costruzione se questa pregiudica l’aspetto architettonico dell’edificio ovvero diminuisce notevolmente l’area o la luce dei piani sottostanti.

n Spesso sul lastrico solare dell’edificio vengono costruite nuove unità abitative.

In questi casi, però, oltre al rispetto della normativa civilistica, il proprietario deve ottenere anche il permesso di costruire dal Comune.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI