Dizionario | Termini giuridici

Sussidiarietà

14 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Sussidiarietà [principio di] (d. amm.): È quel principio in base a cui la titolarità generale delle funzioni amministrative è attribuita in primis ai Comuni e, solo in via subordinata, quando lo impongano esigenze di unitarietà, a Province, Città metropolitane, Regioni e Stato.

La  Sussidiarietà può essere dunque intesa come criterio di ripartizione delle funzioni amministrative fra enti di diversi livelli territoriali di gestione della cosa pubblica, nonché tra enti pubblici ed iniziativa privata, individuale ed associata (Caringella).

Questa definizione consente di distinguere:

—  la Sussidiarietà verticale (art. 118, co. 1 Cost.), che intercorre fra i diversi livelli di governo e consente la realizzazione di un modello decentrato di amministrazione pubblica;

—  la  Sussidiarietà orizzontale, che invece intercorre fra i soggetti privati e conduce alla liberalizzazione delle attività private, al ritiro dello Stato dall’economia e alla privatizzazione. Tale principio è contemplato dall’ult. comma dell’art. 118 Cost. laddove prevede che «Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di Sussidiarietà».

Dai due tipi di Sussidiarietà  scaturiscono diverse conseguenze pratiche. Quella verticale conduce all’affermazione di un modello decentrato di amministrazione pubblica, sotto un profilo amministrativo, e all’allargamento degli istituti di democrazia diretta sotto un profilo politico-costituzionale. La Sussidiarietà orizzontale porta, invece, alla liberalizzazione delle attività private, al ritiro dello Stato dall’economia, alle privatizzazioni e alla deregolamentazione amministrativa, sub specie di delegificazione e di semplificazione.

Entrambi i tipi di Sussidiarietà, d’altro conto, sono componibili in un unico disegno piramidale di competenze che parte dagli individui per giungere, attraverso le formazioni giuridiche private e pubbliche intermedie, fino allo Stato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube