Che significa? | Termini giuridici

Titolarità

19 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 19 ottobre 2015



Titolarità (d. civ.): È la relazione di appartenenza di una situazione giuridica soggettiva ad un soggetto di diritto [vedi]. L’origine del termine è in «titolo», vale a dire fatto o atto giuridico [vedi] dal quale deriva l’acquisto di una situazione.

La Titolarità  di un diritto è a volte distinta dal­l’esercizio dello stesso:

—  il soggetto incapace d’agire [vedi Incapacità], pur essendo titolare d’un complesso di rapporti attivi e passivi, è sostituito nell’attività giuridica dal rappresentante legale [vedi Rappresentanza];

—  il soggetto capace d’agire può essere privato della legittimazione all’esercizio dei propri diritti [vedi Fallimento].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI