Che significa? Usucapione

Che significa?

Articolo di




> Che significa?

Usucapione (d. civ.): È un modo di acquisto di diritti a titolo originario, in virtù del quale il possesso protratto per un certo tempo e, talora, la presenza di altri requisiti, produce l’acquisto della proprietà o dei diritti reali di godimento a seconda del differente animus del possessore.

Le ragioni che giustificano l’  Usucapione  sono:

—  l’esigenza di rendere certa e stabile la proprietà;

—  l’esigenza di favorire colui che si occupa di un bene, rendendolo produttivo, rispetto al proprietario inerte.

Requisiti dell’ Usucapione  sono: il possesso [vedi] e il tempo (o la durata).

Il possesso a sua volta deve essere:

—  continuo e non interrotto;

—  non violento né clandestino.

Usucapione  abbreviata 

Non è effetto del solo possesso e del decorso del tempo, ma si caratterizza per una maggiore complessità del fatto acquisitivo, che, come tale, si presenta strutturalmente affine allo schema dell’art. 1153 c.c.

Oltre ai due requisiti già visti (possesso e durata) per l’Usucapione  abbreviata occorrono anche:

—  la buona fede [vedi] e cioè l’ignoranza di ledere, col proprio possesso, l’altrui diritto; tale buona fede, per regola generale, deve esistere nel soggetto solo al momento dell’acquisto del possesso (mala fides superveniens non nocet);

—  un titolo valido e astrattamente idoneo a trasferire il diritto, ma inefficace, in pratica, per non essere il dante causa proprietario o titolare del diritto reale (cd. acquisto a non domino);

—  la trascrizione [vedi] del titolo, qualora si tratti di immobili o di beni registrati (in tal caso il tempo necessario per usucapire decorre dalla trascrizione).

Nell’ Usucapione  abbreviata rileva in particolare la durata, cioè il tempo necessario per acquistare la proprietà del bene. A tal proposito bisogna distinguere tra:

—  beni immobili per i quali occorrono dieci anni decorrenti dalla data della trascrizione;

—  universalità di mobili per le quali occorrono dieci anni;

—  beni mobili registrati per i quali bastano tre anni pure decorrenti dalla data della trascrizione.

Usucapione  di beni mobili 

Acquista rilievo solo se manchi il titolo o la buona fede: altrimenti, ai sensi dell’art. 1153 c.c., la proprietà si acquista istantaneamente mediante il possesso. È necessario pertanto distinguere:

—  se v’è titolo astrattamente idoneo e la buona fede, l’acquisto è immediato e non ad usucapionem;

—  se manca il titolo, l’usucapione si realizza dopo:

—  dieci anni se il possesso sia stato acquistato in buona fede;

—  venti anni se il possessore è in mala fede (art. 1161 c.c.).

Si ricordi che, in quest’ultimo caso, per l’ Usucapione  non è necessario che l’acquisto del possesso avvenga a non domino (a differenza di quanto previsto negli artt. 1158-1159, 1162 c.c.) in quanto anche l’acquisto a domino, sulla base di un titolo invalido, può produrre l’usucapione.

Usucapione ordinaria 

Il termine per tale  Usucapione si distingue rispetto all’oggetto in:

—  venti anni: per l’acquisto della proprietà dei beni immobili, delle universalità di mobili e degli altri diritti reali di godimento sui beni suddetti; a tal fine è indifferente che il possessore sia in buona ovvero in mala fede;

—  quindici anni: per l’acquisto della proprietà di fondi rustici con annessi fabbricati situati in Comuni classificati montani dalla legge, ovvero non montani aventi un reddito non superiore ai limiti fissati dalla legge (così la L. 10-5-1976, n. 346),

—  dieci anni: per l’acquisto della proprietà dei beni mobili registrati e degli altri diritti reali di godimento sui beni medesimi.

Possesso Possesso + buona fede Possesso + buona fede + acquisto da chi non è proprietario con titolo idoneo Possesso + buona fede + acquisto da chi non è proprietario + trascrizione
Mobili (art. 1161, co. 2)

20 anni

(art. 1161, co. 1)

10 anni*

(art. 1153)

acquisto immediato**

Mobili registrati (art. 1162, co. 2)

10 anni

(art. 1162, co. 2)

10 anni

(art. 1162, co. 2)

10 anni

(art. 1162, co. 1)

3 anni*

Università di mobili (art. 1160, co. 1)

20 anni

(art. 1160, co. 1)

20 anni

(art. 1160, co. 2)

10 anni

Piccola proprietà rurale (art. 1159bis, co. 1)

15 anni

(art. 1159bis, co. 1)

15 anni

(art. 1159bis, co. 1)

15 anni

(art. 1159bis, co. 2)

5 anni*

Immobili (art. 1158)

20 anni

(art. 1158)

20 anni

(art. 1158)

20 anni

(art. 1159)

10 anni*

* Usucapione abbreviata

** In base alla regola «possesso vale titolo»


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI