Dizionario | Termini giuridici

Vacatio legis

23 Ottobre 2015 | Autore:
dizionario giuridico

Vacatio legis (d. cost.): Periodo di tempo decorrente dalla pubblicazione della legge alla sua entrata in vigore, che fa scattare la presunzione di conoscenza da parte di tutti. Difatti affinché la norma possa entrare in vigore [vedi Entrata in vigore della legge] e cioè di spiegare in pieno la sua efficacia, si richiedono:

—  la comunicazione di essa ai destinatari. Ciò avviene, per le leggi, mediante la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale [vedi] della Repubblica Italiana;

—  il decorso di un certo periodo di tempo dalla sua pubblicazione, per consentire a tutti di venire a conoscenza della legge.

Il periodo di Vacatio legis è normalmente di 15 giorni, ma può essere abbreviato o anche allungato.

Trascorso tale periodo la legge diviene obbligatoria; vale il principio generale ignorantia legis non excusat [vedi].



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube