Che significa? | Termini giuridici

Vacatio legis

23 ottobre 2015 | Autore:


> Dizionario Pubblicato il 23 ottobre 2015



Vacatio legis (d. cost.): Periodo di tempo decorrente dalla pubblicazione della legge alla sua entrata in vigore, che fa scattare la presunzione di conoscenza da parte di tutti. Difatti affinché la norma possa entrare in vigore [vedi Entrata in vigore della legge] e cioè di spiegare in pieno la sua efficacia, si richiedono:

—  la comunicazione di essa ai destinatari. Ciò avviene, per le leggi, mediante la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale [vedi] della Repubblica Italiana;

—  il decorso di un certo periodo di tempo dalla sua pubblicazione, per consentire a tutti di venire a conoscenza della legge.

Il periodo di Vacatio legis è normalmente di 15 giorni, ma può essere abbreviato o anche allungato.

Trascorso tale periodo la legge diviene obbligatoria; vale il principio generale ignorantia legis non excusat [vedi].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI