Il D.L. con la nuova riforma della giustizia

Anche il Senato ha votato: con 159 voti favorevoli e 104 voti contrari, Palazzo Madama, nella seduta odierna, ha approvato definitivamente – con voto di fiducia – la legge di conversione del decreto legge n. 83/2015 recante misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria.

Il 24 luglio la Camera aveva dato l’ok. Il provvedimento, con 263 voti favorevoli, 112 voti contrari e 12 astensioni, era già stato approvato dalla Camera in prima lettura durante la seduta dello scorso 24 luglio, dopo che a Montecitorio il giorno precedente sulla conversione era stata accordata la fiducia al Governo.

LE NOVITÀ

Il 23 giugno scorso, il Governo ha approvato un nuovo decreto legge di riforma della giustizia (DL 27.06.2013 n. 83), con misure che stravolgono la disciplina del codice civile, del codice di procedura civile e della legge fallimentare: tra i temi toccati, una riforma integrale delle procedure concorsuali, il pignoramento presso terzi dello stipendio e della pensione quando accreditati in banca (stabilendosi nuovi limiti di pignorabilità), la procedura di esecuzione forzata immobiliare e mobiliare, il processo civile telematico, l’accesso alle banche dati della pubblica amministrazione per la ricerca dei beni del debitore da pignorare (accesso telematico che, ora, non viene più subordinato all’approvazione dei decreti attuativi); ed ancora le vendite all’asta sul nuovo portale delle vendite pubbliche, la necessità, in ogni esecuzione forzata, della delega al professionista per le vendite giudiziarie e numerosi altri interventi.

PCT

Ritona la copia di cortesia all’interno del processo civile telematico: il parlamento ha delegato il Ministro della Giustizia di fissare modalità per il deposito uguali per tutto il territorio nazionale, sottraendole alla prassi dei singoli tribunali.

IL DECRETO LEGGE

Al di là delle questioni toccate dal Governo, le maggiori perplessità provengono dalla scelta dello strumento, il decreto legge: si è ricorsi, ancora una volta, a una tecnica legislativa che priva il Parlamento di quel tempo necessario per una più attenta ponderazione delle norme.

Troverete tutti gli approfondimenti con le novità appena introdotte nei link qui in basso. Per leggere, invece, il testo originale del DL cliccate qua.

Diritto e Fisco | 23 Ago 2015

Il nuovo codice di procedura civile con le modifiche del DL 83/2015

di

Diritto e Fisco | 14 Ago 2015

Pignoramento della casa senza prima revocatoria

di

Diritto e Fisco | 13 Ago 2015

Creditori e pignoramenti: accesso diretto all’anagrafe tributaria

di

Diritto e Fisco | 6 Ago 2015

Riforma del Processo telematico: come cambia il PCT

di

Diritto e Fisco | 2 Ago 2015

PCT: la copia di cortesia ritorna obbligatoria

di

Diritto e Fisco | 26 Lug 2015

Istanza di assegnazione dei beni pignorati

di

Diritto e Fisco | 26 Lug 2015

Obbligo di atti sintetici anche nel processo civile telematico

di

Diritto e Fisco | 23 Lug 2015

Bonus fiscale per chi trova l’accordo con la controparte

di

Diritto e Fisco | 23 Lug 2015

La nuova legge fallimentare dopo il Dl 83/2015

di

Diritto e Fisco | 19 Lug 2015

Pignoramento di stipendio e pensione: nuove regole

di

Diritto e Fisco | 19 Lug 2015

Pignoramento su beni del debitore donati, nel fondo o in trust

di

Diritto e Fisco | 19 Lug 2015

Deposito di copie di atti notificati: certificazione di conformità

di

Diritto e Fisco | 16 Lug 2015

Nuova vendita con incanto e senza, delega delle operazioni

di

Diritto e Fisco | 15 Lug 2015

Cambia l’opposizione all’esecuzione forzata: stop scopi dilatori

di

Diritto e Fisco | 1 Lug 2015

Pignoramento immobiliare: ora possibile anche contro il terzo acquirente

di

Diritto e Fisco | 29 Giu 2015

Addio fondo patrimoniale: tutela della casa familiare cancellata

di

Diritto e Fisco | 29 Giu 2015

Vendita all’asta: possibile il pagamento rateale del prezzo

di

Diritto e Fisco | 29 Giu 2015

Per le imprese una nuova via d’uscita dai debiti verso banche

di

| 29 Giu 2015

Il nuovo minimo non pignorabile della pensione

di

Diritto e Fisco | 29 Giu 2015

Pignoramento dello stipendio: nuove regole

di

Diritto e Fisco | 29 Giu 2015

La riforma tocca anche il processo civile telematico

di

Diritto e Fisco | 28 Giu 2015

La ricerca telematica dei beni pignorabili è ora libera

di

Diritto e Fisco | 28 Giu 2015

Esecuzione immobiliare: la riforma, come cambia la procedura

di

Diritto e Fisco | 28 Giu 2015

Pignoramento dello stipendio e pensione sul conto: nuovi limiti

di

Diritto e Fisco | 28 Giu 2015

Inutile cedere il bene dopo il debito: revocatoria non più necessaria

di

Diritto e Fisco | 28 Giu 2015

Imprese in crisi, ristrutturazione dei debiti più facile

di

| 28 Giu 2015

Riforma della giustizia: il nuovo atto di precetto

di

Diritto e Fisco | 26 Giu 2015

Pignoramento in banca: il creditore non blocca più tutto il conto

di

Diritto e Fisco | 26 Giu 2015

Nuova riforma al processo civile: ecco il decreto legge con gli interventi

di

Diritto e Fisco | 24 Giu 2015

Aste: vendite giudiziarie ora su internet, non più in tribunale

di


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA