HOME Le Rubriche di LLpT L’avvocato futuro in soffitta di Salvatore Lucignano

L’avvocato futuro in soffitta

La professione forense in Italia vive una crisi che ne investe nel profondo la natura ed il rapporto con il nostro tempo.

La rubrica tenta di proporre soluzioni innovative agli avvocati che vogliano essere protagonisti del mondo che verrà, senza lasciare che il futuro sia messo in soffitta e abbandonato, per via delle preoccupazioni contingenti.

Diritto e Fisco | 27 Feb 2017 | di Antonio Salerni

Come fare la pratica forense durante l’università

L’anticipo del praticantato prima della laurea accelererà l’accesso alla professione d’avvocato. Grazie alla convenzione quadro siglata il 24 febbraio 2017 tra il Consiglio Nazionale Forense (Cnf) e la Conferenza dei direttori di scienze giuridiche diventa realtà in Italia la possibilità per lo studente di giurisprudenza di svolgere un semestre di pratica forense già durante l’università.…

Diritto e Fisco | 27 Giu 2016 | di Salvatore Lucignano

Esercitare la professione forense nello studio virtuale

Sempre più spesso la dimensione fisica dei beni cede il passo alla natura immateriale delle merci. Il dibattito sulla natura dei servizi legali è aperto, tra chi parla di professione e chi di imprenditorialità, tra chi impone uno studio reale e chi già lavora in quelli virtuali. Uno dei requisiti che determinano l’accertamento dell’esercizio continuativo…

Diritto e Fisco | 18 Giu 2016 | di Salvatore Lucignano

L’avvocatura è una professione sempre meno libera

Una riflessione su alcuni elementi di politica normativa che dimostrano la volontà di assoggettare l’avvocato a una serie di vincoli che mutano nel profondo l’essenza della professione. Tra i dieci principi comuni adottati dagli avvocati europei nel 2006 [1], al primo posto spicca l’indipendenza dell’avvocato. Il commento a tale principio, contenuto nella Carta dei principi…

Diritto e Fisco | 14 Giu 2016 | di Salvatore Lucignano

Principi medievali nel voto tra avvocati

Gli avvocati italiani vivono un deficit costante di rappresentatività, basato in gran parte su una diffusa mancanza di conoscenze in merito ai sistemi elettorali democratici. Sembrerebbe un paradosso, ed in effetti a volte lo appare, ma tra gli avvocati italiani e la democrazia scorre una barriera che stenta a sollevarsi, un muro che non vuole…

Diritto e Fisco | 8 Giu 2016 | di Salvatore Lucignano

Avvocati in concorrenza distruttiva

Il dumping indotto nell’avvocatura italiana, attraverso uno sguardo ai limiti di liceità e moralità dei comportamenti competitivi, in ragione degli effetti antisociali che essi possono generare. Il dibattito in corso nell’avvocatura italiana su tariffe minime ed equo compenso consente di ragionare sull’aspetto ambivalente del concetto di abbassamento del costo della prestazione. Se proviamo a leggere…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA