I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Captatio benevolentiae

Captatio benevolentiae [captazione della benevolenza altrui] (d. civ.): È il tentativo di accattivarsi, con raggiri o simulate manifestazione di stima e di affetto, il favore di una persona al fine di conseguire un determinato vantaggio. Nel linguaggio giuridico la locuzione viene usata, ad esempio, per indicare l’atteggiamento di chi artatamente tenta di suggestionare, a proprio…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Cappellano militare

Cappellano militare (d. eccl.): Ufficio della Chiesa cattolica [vedi] che ha il compito di assistere spiritualmente gli appartenenti alle forze armate. La nomina dei cappellani militari ha luogo con decreto del Capo dello Stato proposto dal Ministro della Difesa, previa designazione dell’Ordinario militare [vedi Ordinariato militare]. L’art. 11 del Nuovo Concordato del 18 febbraio 1984 stabilisce che…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitale sociale

Capitale sociale (d. comm.): È il valore in danaro dei conferimenti [vedi] effettuati dai soci, risultante dalle valutazioni compiute nell’atto costitutivo. Il capitale sociale rimane invariato fino al momento in cui non viene modificato l’atto costitutivo. Al capitale sociale si riconosce soprattutto una funzione di garanzia per i creditori sociali. Tale carattere si presenta più marcato…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capacità

Capacità Capacità contributiva (d. cost.) (d. trib.) Principio in base al quale la misura dell’imposizione tributaria deve essere definita secondo criteri proporzionali (al reddito) e progressivi (con aliquote crescenti per fasce più alte di reddito) (art. 53 Cost.). La capacità contributiva indica l’idoneità del soggetto passivo a sopportare l’onere economico dell’imposizione tributaria e mira a individuare la…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capostipite

Capostipite (d. civ.): È la persona dalla quale discende una serie di persone legate da vincolo di parentela [vedi]. Il capostipite rileva ai fini del computo del grado di parentela: – nella linea retta si computano altrettanti gradi quante sono le generazioni, escluso il capostipite; – nella linea collaterale, i gradi si computano in base…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capolarato

Capolarato [reato di] (d.lav.): È l’illecito avente ad oggetto lo sfruttamento della manodopera e punito come reato solo dal 2011 in virtù del D.L. 138/2011 conv. in L. 14-9-2011, n. 148, che ha introdotto nel nostro ordinamento l’art. 603bis c.p. Tale norma sanziona con la reclusione da 5 a 8 anni e con la multa…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capo di imputazione

Capo di imputazione (d. p. pen.): [vedi Imputazione].

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capo dello Stato

Capo dello Stato (d. cost.): [vedi Presidente della Repubblica].

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitolazioni

Capitolazioni [regime delle] (d. int.): Insieme di privilegi riconosciuti, nel secolo scorso, dagli ordinamenti dei Paesi con sistemi di giustizia diversi soprattutto dell’Asia a favore dei cittadini europei ivi residenti. Tali regimi erano giustificati dalle inadeguate garanzie che gli organi della giustizia locale erano in grado di assicurare ai cittadini degli Stati europei. Con il…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitolazione

Capitolazione (d. int.): È la convenzione stipulata da Stati belligeranti [vedi Belligeranza] con la quale uno di essi si arrende all’altro, impegnandosi a cessare ogni attività offensiva e a consegnare tutti gli armamenti delle proprie truppe. Il contenuto dell’atto di capitolazione è disciplinato nelle convenzioni dell’Aja sulla guerra del 1907 che impone di tener conto dell’onore militare.

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitolati

Capitolati (d. amm.): Atti generali che fissano i patti e le condizioni applicabili a tutti i contratti appartenenti a una determinata categoria (es. capitolati di appalto). I capitolati si distinguono in: – generali, che riguardano la generalità dei contratti di un certo tipo e fissano, in via generale, le forme e le condizioni della stipulazione…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitalizzazione

Capitalizzazione (d. prev.): Meccanismo di finanziamento del sistema pensionistico adottato per garantire l’equilibrio tra le entrate (i contributi versati) e le uscite (prestazioni erogate). In ogni sistema pensionistico l’introito derivante dalla contribuzione, eventualmente integrato dalle somme stanziate dallo Stato, deve essere commisurato all’entità delle prestazioni erogate. Nel meccanismo di capitalizzazione i contributi sono determinati con…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitalismo di relazione

Capitalismo di relazione (sc. pol.): È una forma surrettizia di gestione del potere che, attraverso i rapporti tra i diversi esponenti della «casta», permette il continuo prosperare di affari, appalti e utilizzo deviato del denaro pubblico, danneggiando la parte più vitale e competitiva dell’economia [vedi antitrust]. Conseguenza delle collusioni tra pubblica amministrazione, politica ed economia, costituisce…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capitalismo

Capitalismo (sc. pol.): Adottato per la prima volta da Karl Marx, tale termine indica un sistema economico in cui l’attività produttiva è gestita e controllata da imprenditori e proprietari delle risorse finanziarie, naturali o impiantistiche, necessarie ad acquistare e gestire i fattori della produzione. Caratteristica fondamentale della società capitalistica è che la grande impresa privata,…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Caparra

 Caparra (d. civ.): La caparra ha la funzione di rafforzare il diritto del creditore all’adempimento e al risarcimento del danno [vedi] in caso di inadempimento [vedi]. Caparra confirmatoria È una somma di danaro o una quantità di cose fungibili [vedi Beni] che, al momento della costituzione del rapporto obbligatorio, una parte dà all’altra, quale conferma dell’adempimento [vedi],…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Capital gain

Capital gain (d. trib.): Guadagno in conto capitale che si consegue dalla vendita di titoli effettuata a prezzi superiori a quelli di acquisto. Le plusvalenze finanziarie diverse da quelle derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate sono soggette ad imposta sostitutiva del 26% a decorrere dal 1° luglio 2014 (la precedente aliquota era del 20%).

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Cantoni

Cantoni (d. comp.): Stati che compongono lo Stato federale della Svizzera. La Costituzione svizzera, all’art. 3, definisce sovrani i 26 Cantoni che compongono la Confederazione. Si tratta di un’autonomia imperniata su una serie di diritti, poteri e prerogative: —  la titolarità dell’iniziativa legislativa e referendaria (artt. 160 e 141); —  la partecipazione al procedimento di…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Canone

Canone (d. civ.): Viene così chiamata la prestazione periodica cui è tenuto colui al quale è concesso il godimento di un bene. Ricorre, pertanto, in molti istituti del diritto privato (es.: enfiteusi, art. 960 c.c.; affitto di fondi rustici, art. 1639 c.c.; locazione, L. 392/1978 e L. 431/1998). Nel rapporto enfiteutico è anche detto livello.

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Cancelliere

Cancelliere (d. proc.) È l’ufficio complementare dell’organo giudiziario, con funzioni prevalentemente burocratiche ed amministrative. È il principale collaboratore del giudice, in quanto è destinato ad assistere quest’ultimo in ogni attività necessaria per pervenire alla decisione. Cancelliere nel processo civile Il cancelliere documenta le attività proprie e quelle degli organi giudiziari e delle parti. Egli assiste…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Cancelleria

Cancelleria (d. p. civ.) (d. p. pen.): Presso ogni ufficio giudiziario (Corte, Tribunale, Giudice di Pace) è istituito un ufficio di (—), con compiti di documentazione delle attività giudiziarie, di registrazione e custodia degli atti e con una serie di numerose altre attribuzioni amministrative, prevalentemente tese a rendere realizzabile ed efficace la funzione giurisdizionale. La…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Campagna elettorale

Campagna elettorale (d. cost.): Fase del procedimento elettorale, nella quale i partiti politici ed i relativi candidati alle elezioni, prima delle votazioni, fanno conoscere e promuovono i loro programmi politici. La campagna elettorale si apre al momento dello scioglimento delle Camere e si deve chiudere almeno due giorni prima delle votazioni. La durata della campagna elettorale è stata ridotta…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Camorra

Camorra (crim.): Il termine deriverebbe dal napoletano morra = banda. È un’associazione criminale, di derivazione forse araba o spagnola, radicatasi nel napoletano sin dai secoli XVI e XVII, ma diffusasi solo nel 1800 e 1900. Inizialmente era organizzata per gradi, al comando di un capo-camorra e agiva in ambiti limitati, taglieggiando i detenuti nelle prigioni,…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura

Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura (d. comm.): Enti pubblici dotati di autonomia funzionale chiamate a svolgere, nell’ambito della circoscrizione territoriale di competenza, sulla base del principio di sussidiarietà di cui all’art. 118 Cost., funzioni di interesse generale per il sistema delle imprese, curandone lo sviluppo nell’ambito delle economie locali. Esse hanno sede presso…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Camere del lavoro

Camere del lavoro (d. lav.): Sono associazioni di lavoratori di tipo orizzontale, costituite cioè da lavoratori operanti nella stessa area geografica (comunale, circondariale o provinciale) e appartenenti a qualsivoglia categoria produttiva (metalmeccanici, chimici, tessili etc.). In Italia, tale forma di associazione nacque sul finire dell’800, contemporaneamente all’affermazione del movimento sindacale.

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Camera penale

Camera penale (d. pen.): È un’associazione formata dagli avvocati penalisti che operano in un distretto di Corte d’Appello [vedi], avente lo scopo di curare i rapporti con la magistratura del luogo, di collaborare con essa per una migliore amministrazione della giustizia, di discutere di problemi urgenti in funzione di eventuali iniziative da intraprendere.

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Camera di consiglio

Camera di consiglio (d. proc.) La Camera di consiglio è il luogo dove materialmente il giudice si ritira, o si riunisce (se è un giudice collegiale [vedi Collegio]), per decidere. L’espressione procedimenti assume particolare significato nel processo civile, nel processo penale e nel processo amministrativo, ferma restando la caratteristica di consistere in procedimenti che non si svolgono in…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Camera dei deputati

Camera dei deputati (d. cost.): [vedi Parlamento].

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Cambiale

Cambiale (d. comm.) La cambiale è il titolo di credito all’ordine, formale e astratto, contenente l’obbligo incondizionato di pagare o di far pagare una somma di denaro a una determinata scadenza e nel luogo indicato a favore di chi risulta legittimato all’esercizio del diritto. La cambiale può assumere due forme: —  tratta o (—) in senso…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Calvo

Calvo [clausola] (d. int.):  Clausola che prende il nome dal diplomatico e internazionalista argentino Carlos Calvo, che per primo la formulò nel XIX secolo, per far fronte all’esigenza di certezza nella regolamentazione dei rapporti economici. Secondo questa clausola, recepita in varie convenzioni latinoamericane, gli investitori stranieri rinunciano alla protezione diplomatica degli Stati di appartenenza, accettando…

Che significa? | 12 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Calunnia

Calunnia Calunnia (d. pen.): Risponde del delitto di calunnia chiunque, con denuncia, querela, richiesta o istanza, anche se anonima o sotto falso nome, diretta all’Autorità Giudiziaria o ai corpi di Polizia o alla Corte penale internazionale, incolpa di un reato taluno che egli sa innocente (cd. calunnia diretta o formale), ovvero simula a carico di lui…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube