I risultati prodotti dalla tua ricerca:

| 20 Apr 2012

Assegno di divorzio: revocato se lei fa viaggi costosi

Non ha più diritto all’assegno di mantenimento l’ex moglie che ha un nuovo compagno se questi le garantisce un alto tenore di vita. Un tenore di vita elevato, riscontrabile in viaggi costosi all’estero, fa venir meno alla ex moglie il diritto sia all’assegno di mantenimento che al 40% del TFR maturato in costanza di matrimonio.…

| 20 Apr 2012

Altalena assassina: chi paga?

Altalena del parco ferisce un bambino: a pagare i danni è la società aggiudicataria dell’appalto di fornitura e collocazione. Se l’altalena del parco giochi ferisce gravemente il bambino, a risarcire i danni non è né il Comune, né l’azienda che ha costruito il gioco, bensì la società che si è aggiudicata l’appalto per la fornitura…

| 20 Apr 2012 | di Temistocle Marasco

Pillola dei 5 giorni dopo anche in Italia

Dal 2 aprile è in vendita nelle farmacie italiane la pillola dei cinque giorni dopo [1]. Già in commercio in 39 Stati, il contraccettivo d’emergenza ha lo scopo di inibire l’ovulazione. La denominazione del farmaco si deve al fatto che può essere assunto fino a 120 ore dopo la consumazione del rapporto sessuale, garantendo comunque…

| 20 Apr 2012

Camera di Commercio: i diritti per il Registro delle Imprese sono legittimi

Corte di Giustizia Europea: i diritti annuali versati dalle aziende alla Camera di Commercio per l’iscrizione al Registro delle Imprese sono legittimi. Sulla controversa questione della legittimità dei diritti annuali versati dalle aziende alla Camera di Commercio per l’iscrizione nel Registro delle Imprese, si è finalmente espressa la Corte di Giustizia Europea [1], sancendone la…

| 19 Apr 2012 | di Angelo Greco

I meta tag tra diritto d’autore e concorrenza

La violazione del copyright può avvenire anche tramite meta tag. Un uso distorto dei meta tag, per quanto si tratti di elementi di programmazione non visibili ai lettori, può dar luogo a violazioni del copyright. I meta tag sono una serie di parole chiave inserite nel codice della pagina web, e quindi non visibili all’esterno…

| 19 Apr 2012 | di Maria Monteleone

Licenziamento della lavoratrice madre: nullità e conseguenze

Il licenziamento della lavoratrice madre, durante il periodo che va dall’inizio della gravidanza fino ad un anno d’età del bambino, è nullo e la donna ha diritto alla reintegrazione e al pagamento delle retribuzioni passate. La legge [1] prevede il divieto di licenziamento della lavoratrice madre, pena la nullità dello stesso, in un periodo protetto…

| 19 Apr 2012

Uso di alcolici: quando è disposta la sospensione della patente?

Sospensione della patente legittima solo se il tasso alcolemico supera 1,5 mg/L. Con una recente sentenza [1], il Giudice di Pace di Monopoli ha annullato la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida elevata dal Prefetto in seguito all’accertamento, nei confronti di un automobilista, di un tasso alcolemico inferiore a 1,5 mg/L. Secondo il…

| 18 Apr 2012 | di Angelo Greco

Morosini: la vera causa della morte del calciatore

Giornalismo è proprio questo: parlare di cose che si ignorano e tacere invece quelle che si conoscono. Così sulla morte di Morosini si sono dette tante cose… Fare il giornalista è un lavoraccio. Devi essere un po’ avvocato, un po’ letterato, un po’ filologo, ma soprattutto molto psicologo, capire ciò che vuole la gente, cosa…

| 18 Apr 2012 | di Temistocle Marasco

Medico responsabile se si limita a dirottare i pazienti su altre strutture

Il medico ha il dovere di diagnosticare la malattia del proprio paziente e di assisterlo, non potendo limitarsi a consigliargli una struttura specialistica. Anche se incapace di curare il paziente, prima di dirottare quest’ultimo verso un’altra struttura più competente ed equipaggiata, il medico deve comunque fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per tutelarne…

| 18 Apr 2012

Immobili in comunione: azienda e professione trattate diversamente

Comunione di immobili tra coniugi: sì ai beni destinati all’impresa ma no ai beni desinati all’esercizio della professione. Non tutti gli immobili acquistati dai coniugi dopo il matrimonio rientrano nella comunione: vi rientrano quelli destinati all’impresa di uno dei due coniugi, ma non vi rientrano quelli destinati all’esercizio della professione [1]. In generale, per escludere…

| 18 Apr 2012

Il cimitero dei feti e i diritti dei bambini mai nati

Nel cimitero di Firenze è possibile seppellire i feti; ne sono stati inumati oltre mille, fra l’indignazione di chi ritiene tale pratica “disumana”. Il capoluogo toscano ha applicato una norma statale [1], inserendo nel proprio regolamento di polizia mortuaria la possibilità per i genitori di inumare feti [2], compresi i prodotti abortivi e prodotti del…

| 18 Apr 2012 | di Angelo Greco

World-Check: il nuovo Grande Fratello

La fantasia orwelliana diventa realtà: World-Check è una mastodontica banca dati online che raccoglie, dal 2001, i dati di miliardi di persone, sulla base delle notizie pubblicate da fonti pubbliche (Tribunali, Questure, Dipartimenti di Pubblica Sicurezza, siti web governativi), ma anche da giornali e media nazionali e internazionali, per poi calcolare il rischio nelle relazioni…

| 17 Apr 2012

Riforma dell’art. 81 Costituzione: il principio di pareggio di bilancio entra di forza

Il Senato approva il principio costituzionale del pareggio di bilancio. Il Senato ha approvato in quarta e ultima lettura il ddl costituzionale che modifica l’articolo 81 della Costituzione e che introduce il principio di pareggio di bilancio a livello costituzionale. I senatori che hanno partecipato alla votazione sono stati 280, i favorevoli 235, i contrari…

| 17 Apr 2012

La tutela contro gli abusi delle banche

Anche la banca deve rispettare le regole del procedimento esecutivo; in caso contrario il debitore può impugnare i comportamenti illegittimi. Il procedimento esecutivo tende all’attuazione forzata di un diritto già accertato (accertato da un giudice o contenuto in un titolo come una cambiale, un assegno o un mutuo). In parole più semplici, si potrebbe dire…

| 17 Apr 2012

Diffamazione: l’intenzionalità delle offese dipende da chi le pronuncia

La persona di cultura è consapevole del peso delle proprie affermazioni denigratorie e, pertanto, colpevole di diffamazione. Le offese provenienti da una persona di elevato livello culturale si presumono essere formulate con l’intento di denigrare. La Cassazione [1], infatti, ha confermato la condanna di un medico che aveva inviato una e-mail ad oltre 2500 persone,…

| 17 Apr 2012 | di Angelo Greco

IMU: la scadenza delle tre rate

Tre rate IMU da pagare, rispettivamente, il 18 giugno, il 17 settembre e il 17 dicembre. Ecco alcuni chiarimenti.  Secondo l’emendamento presentato ieri alla Camera, l’IMU si pagherà in tre rate: la prima il 18 giugno, la seconda il 17 settembre e la terza il 17 dicembre. La prima e la seconda rata costituiranno un…

| 17 Apr 2012

Equitalia: illegittime le ipoteche se il debito è piccolo

Cassazione: debito inferiore a 8.000,00 euro? Equitalia non può iscrivere ipoteca.  Equitalia non può iscrivere ipoteca se il proprio credito è inferiore a ottomila euro. A dirlo questa volta sono addirittura le Sezioni Unite della Cassazione [1], intervenute su una questione che aveva già trovato l’avallo delle singole sezioni della Suprema Corte e da questo…

| 16 Apr 2012

Vendita di alcolici a minorenni: ordinata la chiusura temporanea del bar

Vietato somministrare alcolici ai minori di 16 anni e a persone affette da malattie mentali, pena la multa e la chiusura temporanea dell’attività. I bar che vendono alcolici ai minori di sedici anni rischiano non solo la multa ma anche la chiusura temporanea. Con una recente sentenza [1], infatti, la Corte di Cassazione ha disposto…

| 16 Apr 2012

Carta d’identità: le nuove regole sulla proroga alla data del compleanno

Validità del documento d’identità prorogata fino alla data del compleanno del titolare. La validità di tutti i documenti di identità, sia su carta che elettronici, rilasciati o che scadono dopo il 10 febbraio 2012, è prorogata automaticamente al giorno e mese di nascita del suo titolare immediatamente successivo a quello di scadenza del documento stesso.…

| 16 Apr 2012

Furto d’auto: il ritardo della denuncia non blocca il risarcimento

La compagnia assicuratrice è tenuta a risarcire gli automobilisti anche in caso di denuncia tardiva o incompleta dell’avvenuto furto.   Secondo il Tribunale di Campobasso [1] la denuncia di furto fatta in ritardo o semplicemente priva di alcuni elementi (tralasciati per leggerezza o negligenza dell’assicurato), non consente all’assicurazione di rifiutare la richiesta del cliente di indennizzo.…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA