I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ex abrupto

Ex abrupto [all’improvviso]: Espressione adoperata per indicare un’azione compiuta senza preavviso, inaspettatamente.

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Estinzione del processo

Estinzione del processo (d. p. civ.): Si intende la cessazione anticipata del processo per una causa che ne impedisce la prosecuzione. Si ha Estinzione del processo per rinuncia agli atti del giudizio, che consiste nell’espressa dichiarazione di voler porre fine al processo senza giungere alla sentenza definitiva di merito sulla domanda proposta. Tale dichiarazione, per…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ex aequo et bono…

Ex aequo et bono… [in quantum aequius melius] (d. int.): Formula riconosciuta ed applicata nel diritto internazionale (art. 38, par. 2, Statuto Corte internazionale di Giustizia) in base alla quale gli Stati, parti di una controversia, possono chiedere al giudice di decidere adottando un criterio equitativo [vedi Equità internazionale], in luogo della rigorosa applicazione del…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Estoppel

Estoppel (d. int.): Termine inglese (sinonimo di preclusione) utilizzato con riferimento alle manifestazioni unilaterali [vedi Atto unilaterale] di volontà contemplate da regole pattizie di diritto internazionale [vedi]. È un istituto che riveste particolare importanza nei sistemi di diritto anglosassone. Nella sentenza del 12 ottobre 1984 nell’affare della delimitazione della frontiera marittima nella regione del golfo…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ex delicto

Ex delicto [derivante da un delitto] (d. pen.): Nel diritto giustinianeo erano obligationes ex delicto quelle nascenti dai seguenti quattro illeciti cd. civilistici: il furto (furtum), l’ingiuria (iniuria), il danneggiamento ingiusto (damnum iniuria datum), la rapina (rapina). Oggi l’espressione è usata dall’art. 187 c.p., per affermare il principio di indivisibilità e solidarietà delle obbligazioni civili…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Estorsione

Estorsione (d. pen.): Commette tale reato chiunque, mediante violenza o minaccia, costringendo taluno a fare o ad omettere qualche cosa, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno (art. 629 c.p.). Oggetto specifico della tutela penale nel reato di Estorsione è l’inviolabilità del patrimonio e la libertà individuale contro fatti di…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ex facto oritur ius

Ex facto oritur ius [il diritto nasce dal fatto] (t. gen.): Principio giuridico consistente nell’affermazione che il fatto è «l’elemento dinamico», il «fattore vitale» del mondo giuridico. Il sistema giuridico si evolve, infatti, per regolare le situazioni nuove, emergenti volta per volta, nella realtà fattuale.

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Estradizione

Estradizione (d. cost.): Consegna di un soggetto ad un altro Stato affinché sia processato (estradizione processuale) o sconti una pena già inflitta (estradizione esecutiva) L’Estradizione, inoltre, può essere attiva (lo Stato richiede la consegna di una persona) e passiva (allo Stato viene richiesta la consegna di una persona). Per quanto riguarda la disciplina giuridica, l’Estradizione:…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ex nunc, ex tunc

Ex nunc, ex tunc (d. civ.): L’espressione ex nunc è adoperata come sinonimo di «non retroattività», per indicare che un dato atto giuridico esplica i suoi effetti solo dal momento in cui viene posto in essere. Ad esempio il termine [vedi] opera ex nunc; se si tratta di termine finale gli effetti dell’atto prodottisi fino…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Estromissione dal processo

Estromissione dal processo (d. p. civ.): Indica l’uscita dal processo di una parte che originariamente vi aveva partecipato, a seguito di un provvedimento del giudice. La legge non disciplina l’istituto in via generale, contemplandone solo alcune ipotesi specifiche, agli artt. 108, 109 e 111 c.p.c.

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esecutore testamentario

Esecutore testamentario (d. civ.): Persona che ha il compito di eseguire le disposizioni di ultima volontà [vedi Testamento] del de cuius [vedi] (artt. 700 ss. c.c.). La nomina dell’Esecutore testamentario può essere fatta solo con atto di ultima volontà. Possono essere nominati anche più Esecutore testamentario e la scelta deve cadere su persone che hanno…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esecutorietà

Esecutorietà (d. p. civ.) (d. p. pen.): È l’attitudine di un provvedimento amministrativo o processuale a poter essere attuato coattivamente, anche contro la volontà del destinatario. Esecutorietà delle sentenze civili L’Esecutorietà, nell’ambito del processo civile [vedi], è attribuita dalla legge non solo alle sentenze passate in giudicato [vedi Cosa giudicata], ma anche alle sentenze non…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esecuzione

Esecuzione [processo di] (d. p. civ.) Esecuzione delle pene detentive brevi (d. p. pen.) Il D.L. 78/2013, conv. in L. 94/2013 (cd. decreto svuotacarceri), modificando l’art. 656 c.p.p., prevede che il P.M., quando emette un ordine di Esecuzione di una pena detentiva non superiore a tre anni o quattro anni nei casi previsti dall’art. 47ter,…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esecuzione dei trattati

Esecuzione dei trattati (d. int.): Complesso degli adempimenti che devono essere compiuti dagli Stati contraenti al fine di rispettare gli impegni assunti col trattato che essi hanno sottoscritto; l’Esecuzione dei trattati deve essere realizzata da ciascuno Stato nel rispetto del principio di buona fede.

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esecuzione forzata

Esecuzione forzata (d. p. civ.) [vedi Espropriazione forzata]. Esecuzione forzata degli obblighi di fare o non fare (d. p. civ.) È quella forma di Esecuzione forzata diretta a far conseguire al creditore la medesima prestazione specifica di «fare» oggetto del suo diritto, ovvero la eliminazione di quanto posto in essere dal debitore in violazione del…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esenzione fiscale

Esenzione fiscale (d. trib.): Meccanismo agevolativo adottato dal legislatore per motivi di politica sociale o di sviluppo economico al fine di sottrarre (totalmente o parzialmente) all’imposizione fiscale determinati atti di rilevanza tributaria. Le Esenzione fiscale si distinguono in soggettive ed oggettive, secondo che siano dovute in relazione a particolari condizioni del soggetto del tributo oppure…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esercizio

Esercizio Esercizio arbitrario delle proprie ragioni (d. pen.) Questo delitto viene commesso facendo violenze sulle cose (392 c.p.) o sulla persona (393 c.p.) da chi, al fine di esercitare un proprio diritto, non ricorre al giudice, ma si fa giustizia da sé. Esercizio del diritto (d. pen.) L’art. 51 c.p. riconosce che non è punibile…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esimenti

Esimenti Esimenti nel diritto civile Il codice civile prevede espressamente talune Esimenti in presenza delle quali all’autore del fatto dannoso non si applicano le sanzioni tipiche della responsabilità civile. Le esimenti sono di due tipi: —  esimenti oggettive, che autorizzano il compimento del fatto rimuovendo il divieto di legge. Si tratta delle esimenti della legittima…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

E.S.M.A

E.S.M.A. (d. UE) [vedi Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati].

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esodati

Esodati (leg. soc.): Con questa denominazione sono stati generalmente definiti i lavoratori prossimi al pensionamento, che, per effetto della riforma operata dal decreto Salva Italia (D.L. 201/2011 conv. in L. 214/2011), hanno visto bruscamente allontanarsi il raggiungimento dei requisiti necessari [vedi Pensione]. Un caso particolare è quello dei lavoratori collocati in mobilità sulla base di…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esperimenti giudiziali

Esperimenti giudiziali (d. p. pen.): Gli Esperimenti giudiziali , previsti dagli artt. 218 ss. c.p.p., costituiscono un mezzo di prova [vedi] volto a dimostrare la veridicità o la verosimiglianza di un accadimento. Per conseguire tale prova si provvede a riprodurre in dibattimento [vedi], per quanto è possibile, la situazione originaria con le stesse modalità di…

Che significa? | 22 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esposto

Esposto (d. p. pen.): Atto simile a una denuncia [vedi], ma di natura diversa, avente la funzione di portare a conoscenza dell’autorità giudiziaria determinati fatti indicati come reati, chiedendo di accertarli e valutarli. Si ricorre all’Esposto anche per non assumersi in prima persona la responsabilità o i rischi di una denuncia eventualmente infondata.

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esame

Esame Esame contabile (d. p. civ.) Particolare consulenza tecnica [vedi] che ha ad oggetto l’esame di documenti contabili e registri (art. 198 c.p.c.). In tale ipotesi, il consulente tecnico ha anche il compito di tentare la conciliazione delle parti. Esame delle parti (d. p. pen.) È un mezzo di prova, che può essere attivato solo…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Escussione

Escussione Beneficio di Escussione (d. civ.) Facoltà del fideiussore [vedi Fideiussione] pattuita con il creditore di non essere tenuto a pagare prima dell’Escussione del debitore principale, in deroga alla solidarietà propria dell’obbligazione fideiussoria (artt. 1944, 2268, 2304 c.c.). Il beneficio di Escussione è fatto valere mediante eccezione [vedi] e deve essere espressamente pattuito nella obbligazione;…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esdebitazione

Esdebitazione (d. fall.): Istituto introdotto dalla riforma delle procedure concorsuali (D.Lgs. 5/2006) e diretto a realizzare la liberazione del fallito dai debiti residui nei confronti dei creditori concorsuali non soddisfatti. Si tratta di un istituto omologo a quello già presente nella legislazione europea ed americana, che ha sostituito, nell’ordinamento italiano, la riabilitazione civile. Lo scopo…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Enumerated powers

Enumerated powers (d. comp.): Poteri di competenza dello Stato federale esplicitamente menzionati dalla Costituzione degli Stati Uniti d’America. In particolare, gli Enumerated powers di competenza dello Stato federale i più importanti sono: —  il potere della spada, ovvero il potere di dichiarare guerra e di costituire e mantenere eserciti; —  il potere della borsa, ovvero il…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esecutivo

Esecutivo (d. cost.) [vedi Governo].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Equa riparazione

Equa riparazione [per l’eccessiva durata del processo] (d. cost.) [vedi Termine ragionevole del processo].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Equipaggio

Equipaggio (d. nav.): L’Equipaggio può definirsi come il complesso delle persone imbarcate con l’obbligo di prestare le proprie energie lavorative al servizio della nave o dell’aeromobile. Deve considerarsi al servizio della nave e dell’aeromobile non solo chi è addetto a fare navigare il veicolo, ma anche chi viene imbarcato col compito di procedere ad operazioni di…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Equità

Equità [giudizio di] (d. civ.) (d. p. civ.) (d. comp.): L’Equità è il principio di contemperamento di contrapposti interessi rilevanti secondo la coscienza sociale. Equità nel diritto comparato Complesso di regole giurisprudenziali che in Inghilterra sono coesistite con quelle di Common law [vedi]. Nata in funzione di correttivo contro l’irrigidimento dei writs [vedi] di Common law,…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube