I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Modelli

Modelli Modelli di utilità (d. comm.): Essi costituiscono un’invenzione industriale [vedi] brevettabile, atta a conferire a macchine o a parti di esse, a strumenti, utensili od oggetti particolari, efficacia o comodità di applicazione o di impiego (es.: un manico per impugnare meglio un utensile). Modelli e disegni (d. comm.): Invenzioni industriali [vedi] disciplinate dal R.D.…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Modello

Modello Modello 730 (d. trib.): È un modello per la dichiarazione dei redditi [vedi Dichiarazione tributaria] che possono presentare coloro che si avvalgono dell’assistenza fiscale [vedi CAF]. Il Modello offre al contribuente diversi vantaggi, quali: —  semplicità di compilazione; —  non richiede calcoli; —  permette di ottenere eventuali rimborsi in tempi molto rapidi. Possono presentare…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Modello Westminster

Modello Westminster (d. comp.): L’ordinamento costituzionale del Regno Unito rappresenta l’esempio tipico di una forma di governo parlamentare a prevalenza dell’esecutivo noto anche come Modello Westminster, che si fonda essenzialmente sul ruolo preminente che, nell’ambito del Governo, viene attribuito al Capo del Governo, non a caso indicato come «Premier». La particolare posizione che assume la…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Modi di acquisto della proprietà

Modi di acquisto della proprietà (d. civ.): [vedi Acquisto (della proprietà)].

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Modus

Modus [o onere] (d. civ.): È un elemento accessorio dei negozi gratuiti [vedi Testamento; Donazione] e costituisce un peso imposto ai destinatari di essi. Es.: ti dono un immobile con l’obbligo di costruire un ospedale. Il Modus, pur riducendo gli effetti dell’attribuzione patrimoniale, non ne costituisce un corrispettivo. Il Modus si distingue: —  dalla condizione…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Modus vivendi

Modus vivendi (d. int.): Atto internazionale attraverso il quale due o più Stati, a seguito di un turbamento delle loro relazioni derivante da un grave evento internazionale addivengono immediatamente ad un accordo informale, allo scopo di definire rapidamente la questione sorta e così impedire un’eventuale degenerazione dei rapporti tra i soggetti coinvolti. Dal punto di…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Molestia

Molestia (d. civ.): Con tale termine si fa genericamente riferimento a qualunque comportamento che rechi turbativa a terzi, distinguendosi peraltro le molestie di fatto (quali ad esempio il passaggio sul fondo altrui, il taglio degli altrui alberi etc.) dalle Molestia di diritto, allorché si estrinsechino in atti di natura giuridica (es.: atto di intimazione con…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ministero

Ministero (d. cost.): Organo dell’amministrazione centrale dello Stato preposto alla cura di un determinato ramo dell’attività pubblica. In base all’ultimo co. dell’art. 95 Cost., la legge determina il numero, le attribuzioni e l’organizzazione dei Ministeri. La norma costituzionale, cioè, fissa una riserva di legge [vedi]. I Ministeri sono stati oggetto di un’incisiva riforma ad opera…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Molestie sessuali sul luogo di lavoro

Molestie sessuali sul luogo di lavoro (d. lav.): È ogni atto o comportamento a connotazione sessuale o comunque basato sul sesso, che sia indesiderato o percepibile come offensivo della dignità e libertà della persona che lo subisce. Tali atti assumono particolare rilevanza quando vengono effettuati nell’ambito del luogo di lavoro, in particolare quando sono accompagnati…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ministro

Ministro (d. cost.): Organo di governo preposto alla direzione di un Ministero [vedi], esercita le funzioni di indirizzo politico-amministrativo definendo gli obiettivi e i programmi da attuare, adottando gli altri atti rientranti nello svolgimento di tali funzioni e verificando la rispondenza dei risultati dell’attività amministrativa e della gestione agli indirizzi impartiti. In particolare, dal punto…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Monarchia

Monarchia (d. cost.): Forma di governo incentrata sul governo della cosa pubblica da parte di una sola persona investita della sovranità [vedi]. L’idea di Monarchia presuppone quella di legittimità del potere e per questo si distingue dalla tirannide, in cui l’assunzione e l’esercizio del potere del dominus si fondano sulla mancanza di consensi e sull’arbitrarietà…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Minoranze linguistiche

Minoranze linguistiche (d. cost.): La tutela delle Minoranze linguistiche è uno dei caratteri fondamentali delle democrazie moderne. Sono considerate Minoranze linguistiche quelle formazioni sociali che si differenziano dalla maggioranza dei cittadini per diversità etniche e di lingua (sono dette anche alloglotte). La Costituzione le menziona specificamente all’art. 6 e tale tutela è garantita anche dagli…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Monitorio

Monitorio [procedimento] (d. p. civ.): [vedi Decreto ingiuntivo].

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Minore

Minore Ascolto del Minore (d. civ.): [vedi Ascolto del minore]. Minore età (d. civ.) (d. pen.): Minore è la persona fisica sfornita della capacità di agire [vedi] perché non ha ancora compiuto il diciottesimo anno di età. Nel nostro ordinamento la condizione giuridica di Minore importa delle limitazioni, giustificate da una presunzione d’immaturità psichica. Nel…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Monocameralismo

Monocameralismo (d. comp.): Sistema parlamentare in cui è presente solo una Camera, che conseguentemente esercita in via esclusiva la funzione legislativa. Tale scelta deriva dall’applicazione della teoria della sovranità nazionale, una e indivisibile, che trova nella Camera dei rappresentanti la sua espressione unica e completa. Il Monocameralismo trae la sua giustificazione a partire dal paradosso…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Missione

Missione (d. int.): Nel diritto internazionale (diplomatico e consolare), il termine Missione indica in generale la relazione giuridica intercorrente tra lo Stato accreditatario (cd. Stato della missione) e gli organi da esso inviati sul territorio di un altro Stato (accreditante o territoriale) nello svolgimento delle relazioni internazionali. Missione consolare Forma di relazione giuridica internazionale che…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Monopolio

Monopolio Monopolio come forma di mercato (d. civ.): Il Monopolio è una forma di mercato in cui, a differenza della concorrenza [vedi], un solo operatore economico offre un bene alla collettività. L’impresa che opera in tali condizioni domina quindi il mercato, in relazione al bene che produce. Si parla di Monopolio legale quando la produzione…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Misuratori fiscali

Misuratori fiscali (d. trib.): Sono i registratori di cassa, terminali elettronici e bilance elettroniche munite di stampante abilitati al rilascio di apposito scontrino fiscale [vedi] per cessioni di beni nei locali aperti al pubblico o somministrazioni di alimenti e bevande in pubblici servizi.

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Monroe

Monroe [dottrina] (d. int.): Principio di filosofia politica affermato dal Presidente degli Stati Uniti James Monroe nel 1823 con la nota formula «l’America agli americani» secondo cui gli USA si impegnavano a non riconoscere le annessioni territoriali avvenute con la forza da parte degli Stati europei su tutto il continente (nord e sud). Tale dottrina…

Che significa? | 23 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Misure

Misure Misure alternative alla detenzione (d. pen.) (d. p. pen.) (d. penit.): L’ordinamento penitenziario (L. 354/1975) ha introdotto modalità di esecuzione delle condanne alternative rispetto alla tradizionale esecuzione negli istituti penitenziari. La competenza a decidere sulla concessione delle misure è affidata al Tribunale di sorveglianza [vedi Magistratura di sorveglianza]. Possono accedervi i detenuti che devono…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA