I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nomos

Nomos (t. gen.): Termine della lingua greca antica il cui originario significato è «consuetudine, costume» e che, a partire dal V sec. a.C., assume il diverso significato di «legge dell’uomo» in quanto contrapposta alla «legge naturale» (phisis) [vedi Diritto naturale].

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nominalistico

Nominalistico [principio] (d. civ.): Principio in base al quale un debito avente ad oggetto una somma di denaro deve essere adempiuto con moneta avente corso legale nello Stato al tempo del pagamento e per il suo valore nominale. Si prescinde, pertanto, dal mutamento del potere d’acquisto della moneta, verificatosi tra il momento del sorgere dell’obbligo…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nomen iuris

Nomen iuris [qualificazione giuridica] (t. gen.): Il Nomen iuris è la qualificazione giuridica di un determinato atto o fatto. L’eventuale qualificazione data dalle parti non vincola il giudice [vedi vedi Iura novit Curia, facta sunt probanda], che è libero di inquadrare la fattispecie sottoposta al suo esame nello schema giuridico che ritiene di volta in…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nome

Nome [diritto al] (d. civ.): Il Nome si compone del prenome, che è l’appellativo individuale, e del cognome che designa l’appartenenza alla famiglia. La tutela del Nome è sancita a protezione non solo di un interesse individuale, ma anche dell’interesse generale all’identificazione delle persone, ed è attuata col riconoscimento di due tipi di azione: — …

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Non menzione della condanna

Non menzione della condanna [nel certificato penale] (d. p. pen.): Beneficio che il giudice può concedere al condannato, consistente nella non iscrizione della condanna sul certificato penale, rilasciato a richiesta di privati, salvo che per motivi elettorali. Ha una finalità analoga a quella della riabilitazione [vedi], in quanto mira a favorire il condannato senza compromettere…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Norme corporative

Norme corporative (d. lav.): Norme che regolano la materia del lavoro durante il regime fascista. Devono intendersi non più operanti con l’abrogazione dell’ordinamento corporativo effettuata con R.D.L. 9-8-1943, n. 721. Inoltre, con il D.Lgs.Lgt. 23-11-1944, n. 369, sono state soppresse le organizzazioni sindacali fasciste.

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Norma agendi

Norma agendi [diritto oggettivo] (t. gen.): Espressione adoperata per indicare il complesso delle norme imposte dallo Stato per disciplinare i rapporti tra i consociati (si tratta del cd. diritto oggettivo); si distingue dalla facultas agendi [vedi].

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Non refoulement

Non refoulement [principio del] (d. int.): Illecito internazionale previsto dall’art. 33 della Convenzione di Ginevra sullo status dei rifugiati ed avente oramai pacificamente natura consuetudinaria. Il Non refoulement si verifica nell’ipotesi in cui lo Stato espella oppure respinga in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo un rifugiato verso i confini di territori in cui la…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Non plus ultra

Non plus ultra [non oltre]: Iscrizione probabilmente posta sulle colonne d’Ercole, quale limite estremo per gli uomini. Oggi indica il limite massimo raggiungibile in una data situazione.

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Non intervento

Non intervento [principio di] (d. int.): È un principio del diritto internazionale sancito dall’art. 2 della Carta dell’ONU. Esso pone a carico di tutti gli Stati l’obbligo di rispettare l’integrità territoriale degli altri Stati. Il principio è strettamente correlato al divieto dell’uso della forza e all’obbligo di non ingerenza negli affari interni dello Stato.

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Non ingerenza

Non ingerenza [principio di] (d. int.): È l’obbligo posto a carico di tutti gli Stati di non interferire negli affari interni di un altro Stato. Il principio di Non ingerenza vieta tutti quegli interventi volti ad influenzare le scelte di politica interna e internazionale degli Stati e trova il suo fondamento nel principio che stabilisce…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Non aggressione

Non aggressione [principio di] (d. int.): È uno dei principi fondamentali su cui è fondata l’ONU [vedi]. Esso impone agli Stati membri di astenersi dal compiere qualunque atto di aggressione verso un altro Stato membro e di risolvere con mezzi pacifici le controversie che dovessero eventualmente insorgere.

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nomofilachia

Nomofilachia (d. p. civ.) (d. p. pen.): è uno dei compiti essenziali della Corte di Cassazione [vedi]: vigilare sull’esatta e uniforme interpretazione della legge. Tale funzione tende ad assicurare l’unità del diritto oggettivo nazionale e si realizza soprattutto con le pronunce delle Sezioni Unite. A tal fine, il primo Presidente può disporre che la Corte…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Notaio

Notaio (d. civ.): Il termine Notaio deriva dal latino «notarus» per designare colui che deve prendere nota, cioè garantire e dare pubblicità e visibilità ai contratti e agli atti stipulati in sua presenza, attribuendo agli stessi il valore di fede pubblica. È una istituzione presente in Italia già ai tempi dei Longobardi e dei Franchi…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nota

Nota   Nota di iscrizione a ruolo (d. p. civ.): La Nota rappresenta l’atto che deve essere depositato affinché il cancelliere [vedi] possa provvedere all’iscrizione a ruolo [vedi] della causa. È depositata in cancelleria [vedi], insieme al proprio fascicolo, dalla parte che si costituisce per prima (di regola, l’attore [vedi], ma può essere anche il…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

North Atlantic TreatY Organization

North Atlantic TreatY Organization (d. int.): [vedi N.A.T.O.].

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Noleggio

Noleggio [contratto di] (d. nav.): È il contratto per il quale «l’armatore (noleggiante), in corrispettivo del nolo pattuito, si obbliga a compiere, con una nave determinata, uno o più viaggi prestabiliti, ovvero, entro un periodo di tempo convenuto, i viaggi ordinati dal noleggiatore, alle condizioni stabilite dal contratto e dagli usi» (art. 384 c. nav.).…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nemo testis in propria causa

Nemo testis in propria causa [nessuno può testimoniare a favore di se stesso] (d. civ.): La prova per testimoni è un espediente probatorio fondato sulla massima di esperienza secondo cui possono considerarsi attendibili le dichiarazioni provenienti da terzi imparziali, estranei agli interessi dedotti in causa, nonché sulla forza intimidatrice delle sanzioni penali irrogabili al testimone…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Negozio giuridico

Negozio giuridico (d. civ.): Categoria astratta di elaborazione dottrinaria alla quale si riconducono tutti gli atti di autonomia negoziale [vedi], tra i quali i contratti [vedi Contratto]. È Negozio giuridico, quindi, ogni atto giuridico consistente in una manifestazione di volontà diretta alla produzione di effetti giuridici riconosciuti e garantiti dall’ordinamento. Il codice civile contiene una…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Neutralità

Neutralità Neutralità nel diritto internazionale Specificamente nel diritto bellico la Neutralità indica la situazione giuridica in cui uno Stato dichiara la propria estraneità rispetto ad un conflitto in atto. Si tratta di un rapporto giuridico complesso tra gli Stati belligeranti e lo Stato neutrale, che si realizza attraverso il rispetto di una serie di obblighi…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Neocapitalismo

Neocapitalismo (sc. pol.): Espressione impiegata per indicare la moderna struttura del sistema capitalistico [vedi Capitalismo] e, soprattutto, per porre in evidenza le caratteristiche che lo differenziano dal regime capitalistico classico. Tali differenze sono: —  la maggior presenza delle autorità governative nella gestione e nella pianificazione dell’attività economica dello Stato, sia direttamente che indirettamente; —  la…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nemo plus iuris ad alium transferre potest quam ipse habet

Nemo plus iuris ad alium transferre potest quam ipse habet [nessuno può trasferire ad altri maggiori diritti di quanti ne abbia egli stesso] (d. civ.): Fondamentale principio di carattere generale, applicabile in tema di successione [vedi] sia a titolo universale che a titolo particolare, e sia agli atti tra vivi che mortis causa [vedi], secondo…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nesso di causalità

Nesso di causalità (d. pen.): [vedi Rapporto di causalità].

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Neminem laedere

Neminem laedere [non offendere nessuno] (d. civ.): Questa espressione sintetizza il principio generale di derivazione romanistica in base al quale tutti sono tenuti al dovere (generico) di non ledere l’altrui sfera giuridica. Tale principio è posto a fondamento della responsabilità extracontrattuale [vedi]: chiunque viola il divieto del Neminem laedereè, pertanto, obbligato al risarcimento del danno…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nemini res sua servit

Nemini res sua servit [nessuno può vantare una servitù nei confronti di una cosa propria] (d. civ.): È uno dei principi fondamentali in tema di servitù [vedi]: il fondo dominante e il fondo servente devono appartenere a proprietari diversi. Se il fondo dominante e quello servente, che prima appartenevano a soggetti diversi, diventano di proprietà…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Nemico

Nemico (d. int.): Cittadino di uno Stato nei cui confronti si è in guerra. Il trattamento del Nemico è disciplinato dal diritto internazionale bellico, che rende più ampi i poteri coercitivi dello Stato nei confronti dei cittadini appartenenti allo Stato Nemico rispetto a quelli esercitabili in tempo di pace. Sono infatti legittimi gli eventuali provvedimenti…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Negoziato

Negoziato (d. int.): Il Negoziato costituisce il più tradizionale dei procedimenti di risoluzione delle controversie internazionali, in quanto mette in contatto diretto gli Stati in conflitto, senza particolari condizioni di forma. Come tutti i procedimenti diplomatici, il negoziato mira all’adozione di un accordo, mezzo di soluzione della controversia in atto. Il Negoziato rappresenta il modo…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Negatoria

Negatoria [azione] (d. civ.): È quella azione con cui il titolare di un diritto di proprietà [vedi Proprietà (Diritto di)] mira a far dichiarare l’inesistenza delle pretese e dei diritti affermati da altri sul bene oggetto del proprio diritto, quando ha motivo di temerne pregiudizio, o a far cessare le turbative o le molestie che…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Necessitas non habet legem

Necessitas non habet legem [la necessità non conosce legge] (d. pen.): Il legislatore ha codificato il principio in virtù del quale non è punibile, né civilmente sanzionabile, chi agisce in stato di necessità [vedi Stato di necessità nel diritto penale; Stato di necessità nel diritto civile]. Esempi paradigmatici di tale scriminante sono quelli del naufrago…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ne procedat iudex ex officio

Ne procedat iudex ex officio [il giudice non proceda d’ufficio] (d. p. civ.): Nel giudizio civile è necessaria, per la costituzione del rapporto processuale, la proposizione della domanda giudiziale, ossia dell’atto con cui la parte, affermando l’esistenza di una situazione di fatto e di una norma che la tutela, dichiara di volere che tale norma…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube