I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Erede

Erede (d. civ.): Persona che, chiamata a succedere per legge o per testamento [vedi], ha accettato definitivamente l’eredità [vedi], subentrando, in tutto o in parte, nei rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo al defunto [vedi De cuius] (artt. 456 ss. c.c.). Il fenomeno della successione [vedi] a titolo universale determina, di regola, la confusione tra…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Eredità

Eredità (d. civ.): Per Eredità si intende l’insieme dei rapporti giuridici attivi e passivi facenti capo al de cuius [vedi]. Il patrimonio ereditario costituisce una universitas iuris, in quanto è considerato come una unità astratta ed ideale di tutti i rapporti giuridici, di cui era titolare il de cuius. Eredità giacente Con la morte del de…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Erga omnes

Erga omnes [nei confronti di tutti] (d. civ.): L’espressione è adoperata per descrivere la caratteristica tipica dei diritti assoluti [vedi Diritti soggettivi], quella cioè di garantire al titolare un potere assoluto che può far valere nei confronti di tutti.

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ergastolo

Ergastolo (d. pen.): È la più grave pena detentiva: essa, infatti, ai sensi dell’art. 22 c.p., consiste nella privazione perpetua della libertà, scontata in uno degli stabilimenti a ciò destinati, con l’obbligo del lavoro e con l’isolamento notturno. Il co. 2 dell’art. 22 c.p. precisa che il condannato all’Ergastolo può essere ammesso al lavoro all’aperto.…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum [commettere errori è umano, ma perseverare nell’errore è diabolico]: Postulato filosofico già noto ai tempi di Cicerone [106-43 a.C.] («Cuiusvis est errare: nullius nisi insipientis, in errore perseverare», è cosa comune l’errare; è solo dell’ignorante perseverare nell’errore), con cui si fornisce un’esimente alla colpa o all’errore. L’assioma fu ripreso…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Errore

Errore: In ambito giuridico si intende quale imperfetta conoscenza o falsa rappresentazione della realtà. Errore di calcolo (d. civ.) L’art. 1430 c.c. prevede l’Errore di calcolo che non dà luogo all’annullamento, ma alla rettifica del contratto [vedi Rettifica], salvo che, concretandosi in Errore sulla quantità, abbia assunto una importanza determinante. In particolare, esso sussiste quando…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Errores in iudicando e in procedendo

Errores in iudicando e in procedendo [vizi di giudizio e di procedura] (d. p. civ.): Errori di diritto contenuti in una sentenza (art. 360 c.p.c.) la cui correzione è affidata alla Corte di Cassazione [vedi]. Tali errori possono essere di due tipi: —  errores in iudicando (vizi di giudizio): sono gli errori in cui è…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Esame

Esame Esame contabile (d. p. civ.) Particolare consulenza tecnica [vedi] che ha ad oggetto l’esame di documenti contabili e registri (art. 198 c.p.c.). In tale ipotesi, il consulente tecnico ha anche il compito di tentare la conciliazione delle parti. Esame delle parti (d. p. pen.) È un mezzo di prova, che può essere attivato solo…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Escussione

Escussione Beneficio di Escussione (d. civ.) Facoltà del fideiussore [vedi Fideiussione] pattuita con il creditore di non essere tenuto a pagare prima dell’Escussione del debitore principale, in deroga alla solidarietà propria dell’obbligazione fideiussoria (artt. 1944, 2268, 2304 c.c.). Il beneficio di Escussione è fatto valere mediante eccezione [vedi] e deve essere espressamente pattuito nella obbligazione;…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emigrazione

Emigrazione [libertà di] (d. cost.) (d. int.): Consiste nell’allontanamento dal suolo nativo da parte di individui (o gruppi) per inserirsi in un altro paese che offra maggiori prospettive economiche e lavorative e, talvolta, di sopravvivenza. Nel nostro paese costituisce una libertà e un diritto del cittadino che può uscire dal territorio italiano per stabilirsi in…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Entrate tributarie

Entrate tributarie (d. trib.): Entrate derivate caratterizzate dalla coattività, cioè dall’esercizio da parte dello Stato della potestà d’imperio per ottenere la prestazione. Si dividono nelle due tradizionali categorie di imposte e tasse: la tassa è una prestazione pecuniaria dovuta dal singolo che trae origine da una controprestazione che lo Stato effettua su richiesta del soggetto, mentre…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emissioni

Emissioni (d. amb.) [vedi Inquinamento].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emptio non tollit locatum

Emptio non tollit locatum [l’acquisto non sopprime la locazione] (d. civ.): Fondamentale principio giuridico, in virtù del quale l’acquirente di un bene (che il venditore aveva in precedenza dato in locazione [vedi]) è tenuto a rispettare il contratto di locazione stipulato dal suo dante causa con un terzo (art. 1599 c.c.). È altresì nulla la…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emptio rei speratae

Emptio rei speratae (d. civ.) [vedi Compravendita].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emptio spei

Emptio spei (d. civ.) [vedi Compravendita].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emulazione

Emulazione (d. civ.) [vedi Atto emulativo].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Enclave

Enclave (d. int.): Territorio di uno Stato totalmente racchiuso nel territorio di un altro Stato. Esempi di Enclave sono Andorra verso la Spagna, la Città del Vaticano e S. Marino rispetto all’Italia, il Lesotho rispetto al Sud Africa. Il diritto internazionale generale obbliga lo Stato nel cui territorio si verifica questo fenomeno, a consentire tutte le…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Energie

Energie (d. civ.) [vedi Beni].

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Enfiteusi

Enfiteusi (d. civ.): L’Enfiteusi, disciplinata dagli artt. 957 ss. c.c., è un diritto reale di godimento su cosa altrui che attribuisce al titolare (enfiteuta) lo stesso potere di godimento del fondo che spetta al proprietario, salvo l’obbligo di migliorare il fondo e di pagare al proprietario (concedente) un canone periodico, che costituisce un onere reale [vedi].…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Engineering

Engineering [contratto di] (d. civ.) (d. comm.): Con il contratto di Engineering un committente che intenda compiere un intervento edilizio, industriale, agro-industriale etc. in una certa zona, affida all’impresa di Engineering il compito di progettarne l’installazione e l’insediamento [cd. consulting Engineering], di avviare o eseguire per intero i lavori, di amministrare e manutenere l’opera eseguita [cd. commercial…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Ente

Ente Ente di fatto (d. civ.) (d. comm.) [vedi Associazione; Comitato]. Ente morale (d. civ.) (d. comm.) [vedi Persona giuridica]. Ente nazionale per l’aviazione civile (d. nav.) [vedi E.N.A.C.]. Ente non profit (d. civ.) (d. comm.) Con questo termine (di origine anglosassone) si individuano tutte quelle organizzazioni private senza scopo di lucro che forniscono servizi…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emblema

Emblema (d. comm.): Segno distintivo dell’impresa costituito da una figura, generalmente utilizzato per contraddistinguerne l’attività (si pensi al biscione dell’Alfa Romeo al cavallino rampante della Ferrari) e in tal caso soggetto alle norme sulla ditta [vedi] o del marchio [vedi], ovvero utilizzato per contrassegnare i locali dell’azienda, e pertanto soggetto alle norme sull’insegna [vedi]. In…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Enti ecclesiastici

Enti ecclesiastici (d. eccl.): Organismi, aventi finalità di religione ed in particolare di culto, sorti nell’ambito della struttura della Chiesa cattolica [vedi] e delle confessioni religiose [vedi] diverse dalla cattolica, che possono, attualmente e attraverso il riconoscimento, svolgere un ruolo rilevante anche nell’ordinamento statale. Per la Chiesa cattolica [vedi] i presupposti per l’attribuzione della qualifica, nell’ambito…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emendamento

Emendamento (d. cost.): Iniziativa legislativa [vedi] incidentale, con carattere aggiuntivo, soppressivo, sostitutivo o modificativo di un progetto di legge, la cui titolarità spetta ai singoli membri del parlamento [vedi]. Il diritto agli Emendamento è disciplinato dai regolamenti delle due Camere e dall’art. 15 L. 400/1988 per quel che riguarda gli Emendamento apportati al testo di…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Entrata in vigore dei trattati

Entrata in vigore dei trattati (d. int.): Data a partire dalla quale un trattato [vedi] esplica pienamente i suoi effetti tra gli Stati contraenti. La Convenzione di Vienna (art. 24) rimette alla decisione delle parti la fissazione della data di Entrata in vigore dei trattati di un trattato. Nei trattati multilaterali la data di Entrata in…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Emendatio libelli

Emendatio libelli [correzione della domanda] (d. p. civ.) [vedi Mutatio libelli]

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Entrata in vigore della legge

Entrata in vigore della legge (d. cost.): Una legge dello Stato acquista efficacia, normalmente, 15 giorni dopo la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale [vedi]: il periodo che intercorre tra la data di pubblicazione e quella di Entrata in vigore della legge è denominato vacatio legis [vedi]. I decreti-legge [vedi], invece, acquistano efficacia il giorno stesso della…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Electa una via, non datur recursus ad alteram

Electa una via, non datur recursus ad alteram [scelta una via, non è ammesso il ricorso ad un’altra] (t. gen.): È una regola di cui si conoscono varie applicazioni nel campo del diritto. A titolo esemplificativo si può pensare alla facoltà di scelta tra azione di adempimento ed azione di risoluzione del contratto, così come…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Electio amici

Electio amici (d. civ.): È il negozio giuridico unilaterale con il quale, nel contratto per persona da nominare (artt. 1401 ss. c.c.) [vedi], lo stipulante imputa il rapporto contrattuale al terzo. L’Electio amici ha efficacia retroattiva e natura recettizia [vedi Dichiarazione recettizia]. Va fatta entro tre giorni dalla stipulazione del contratto (salva la pattuizione tra…

Che significa? | 20 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Elenco anagrafico delle persone in cerca di occupazione

Elenco anagrafico delle persone in cerca di occupazione (d. lav.): Documento informatico tenuto dai centri per l’impiego [vedi], che ha sostituito le originarie liste di collocamento. Vi vengono iscritte, a richiesta dell’interessato, le persone inoccupate, disoccupate, oppure occupate ma in cerca di altro lavoro. Grazie all’intervento del D.L. 34/2014, conv. con modif. in L. 78/2014,…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube