I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Disegno di legge

Disegno di legge (d. cost.): Progetto di legge diviso in articoli elaborato dagli organi ministeriali e approvato dal Consiglio dei Ministri [vedi Governo]. Con la presentazione del Disegno di legge si esplica il potere di iniziativa legislativa [vedi] del Governo. Rispetto alla proposta di legge, che è un progetto di legge di iniziativa popolare, parlamentare, regionale…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Discovery

Discovery (d. p. pen.): Termine di derivazione anglosassone attestante l’emergere di elementi probatori funzionali alla decisione finale in sede dibattimentale. Trattasi di un fisiologico corollario alla matrice accusatoria del nuovo rito penale, alla stregua del quale, in conformità al modello dei Paesi di common law, l’organo deputato alla pronuncia giurisdizionale deve venire a conoscenza dei supporti…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Disarmo

Disarmo (d. int.): È costituito dalla limitazione alla produzione degli armamenti convenzionali ed atomici ed è regolato da accordi internazionali. La Carta dell’ONU (artt. 11 e 26) prevede che l’Assemblea generale [vedi] e il Consiglio di Sicurezza [vedi] prendano iniziative e formulino piani per il controllo e la disciplina degli armamenti. Mentre negli anni della guerra…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diserzione

Diserzione (d. pen. milit.): Reato previsto dagli artt. 148-149 c. pen. militare di pace a carico del militare in servizio che si allontana per più di 5 giorni consecutivi senza autorizzazione o, essendo legittimamente assente, non si presenta, senza giustificato motivo, nei 5 giorni successivi a quello prefissato per il ritorno. Pena prevista: da 6 mesi…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Disegno ornamentale

Disegno ornamentale (d. comm.): Il Disegno ornamentale riguarda il campo dell’estetica, a differenza dei modelli di utilità [vedi], che riguardano il campo della tecnica. Distinguere fra i due modelli spesso non risulta agevole, dato che lo stesso bene può risultare, al contempo, particolarmente funzionale ed esteticamente pregevole. Il D.Lgs. 95/2001 ha fornito la definizione del disegno…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

D.I.S.

D.I.S. [dipartimento delle informazioni per la sicurezza] (d. cost.): Il D.I.S. è un dipartimento della Presidenza del Consiglio e fa parte del Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica, da cui dipende direttamente. Esso ha il compito di vigilare sull’attività di AISE [vedi] e AISI [vedi] sulla corretta applicazione delle disposizioni emanate dal Presidente del…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Disconoscimento

Disconoscimento Disconoscimento della paternità [azione di] (d. civ.) È l’azione che mira a far cadere la presunzione di paternità del marito, posta dall’art. 231 c.c., secondo cui il marito è padre del figlio concepito o nato durante il matrimonio [vedi]. La regolamentazione dell’azione di Disconoscimento, come pure della presunzione di paternità, è stata oggetto di…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Disdetta

Disdetta (d. civ.): Atto unilaterale [vedi Negozio giuridico] con il quale si impedisce il rinnovo di un contratto di durata [vedi Contratto]. È un atto recettizio [vedi Dichiarazione recettizia]: ha, pertanto, effetto dal momento in cui giunge all’indirizzo del destinatario. Si differenzia dal recesso perché quest’ultimo determina lo scioglimento di un contratto in corso, mentre la…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Discussione

Discussione Discussione nel processo civile La Discussione della causa nel processo civile consiste nell’esposizione orale, ad opera dei difensori delle parti, delle ragioni che sorreggono le domande e le eccezioni precedentemente proposte, in udienza pubblica, dinanzi al giudice. Finita la Discussione, il giudice ordina che la causa venga decisa. Nella pratica, la Discussione è soltanto…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Direttori generali

Direttori generali (d. comm.): Soggetti nominati dall’assemblea [vedi Assemblea dei soci] o dal consiglio di amministrazione [vedi Amministratori di società] se previsto dall’atto costitutivo, della cui collaborazione si avvalgono, di regola, gli amministratori delle società [vedi] nell’esercizio delle loro funzioni (art. 2396 c.c.). Secondo la dottrina preferibile trattasi di dipendenti della società, con qualifica di…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dipartimenti

Dipartimenti (d. amm.) I Dipartimenti sono unità amministrative che svolgono le attività e i compiti, sia finali che strumentali (indirizzo e coordinamento delle unità di gestione in cui essi si articolano, organizzazione delle risorse strumentali, finanziarie ed umane), finalizzati all’espletamento di una delle funzioni primarie di un Ministero [vedi]. Essi rappresentano le unità fondamentali del…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diocesi

Diocesi (d. can.) (d. eccl.): Chiesa particolare definita dal codice di diritto canonico come la porzione del popolo di Dio, circoscritta territorialmente e che viene affidata alla cura pastorale di un Vescovo [vedi]. Vengono equiparate alle Diocesi la prelatura territoriale l’abbazia territoriale, il vicariato apostolico, la prefettura apostolica, l’amministrazione apostolica eretta stabilmente e l’ordinariato militare…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Direzioni regionali e territoriali del lavoro

Direzioni regionali e territoriali del lavoro (d. lav.): Organi periferici del Ministero del lavoro e della previdenza sociale, istituiti a seguito dell’unificazione dell’Ispettorato del lavoro [vedi] e degli Uffici del lavoro e della massima occupazione operata con D.M. 687/1996. Le direzioni territoriali del lavoro (in precedenza direzioni provinciali del lavoro) sono state così ridimensionate a…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Direzione generale

Direzione generale (d. pub.): Le Direzioni generali rappresentano le unità amministrative fondamentali in cui si articola la struttura interna di alcuni Ministeri [vedi]; costituiscono, assieme ai dipartimenti [vedi], uno dei modelli organizzativi previsti dal D.Lgs. 300/1999. Nei dicasteri articolati in Direzioni generali permane la tradizionale distinzione fra funzioni finali e strumentali, che invece è superata…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Direzione Distrettuale Antimafia

Direzione Distrettuale Antimafia [vedi D.D.A.].

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diplomazia

Diplomazia (d. int.): Designa sia l’insieme degli organi attraverso cui si svolgono le relazioni internazionali fra gli Stati, sia le attività che siffatti organi pongono in essere nel rispetto di principi, convenzioni e metodi disciplinati dal diritto internazionale. Storicamente, l’affermarsi della Diplomazia rappresenta il tentativo di favorire lo svolgimento pacifico delle relazioni tra gli Stati.…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dipendenza

Dipendenza (d. lav.) [vedi Lavoro subordinato].

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dipendenti pubblici

Dipendenti pubblici (d. lav.) (d. amm.) [vedi Impiego pubblico].

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Direttiva

Direttiva (d. UE): È un atto vincolante delle istituzioni dell’UE previsto dall’art. 288 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea [vedi], il quale stabilisce che la Direttiva vincola lo Stato membro cui si rivolge per quanto riguarda il risultato da raggiungere. Le direttive possono essere generali se indirizzate a tutti gli Stati membri o particolari se…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diporto

Diporto [navigazione da] (d. nav.) [vedi Navigazione].

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Direttore generale

Direttore generale (d. enti loc.): Ai sensi dell’art. 108 del D.Lgs. 267/2000 il Sindaco, nei Comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti, e il Presidente della Provincia possono nominare previa deliberazione della Giunta, un Direttore generale o city manager che provvede ad attuare gli indirizzi e gli obiettivi stabiliti dagli organi di governo dell’ente, secondo…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dimora

Dimora (d. civ.) (d. p. civ.): La Dimora come il domicilio [vedi] e la residenza [vedi] sta ad indicare una particolare relazione della persona con il territorio. Infatti, è il luogo nel quale il soggetto si trova occasionalmente (art. 43 c.c.); ha scarso rilievo giuridico e viene presa in considerazione solo quando non si conosca…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dimissioni

Dimissioni Dimissioni come causa di estinzione del rapporto di lavoro (d. lav.) Attraverso le Dimissioni il dipendente manifesta la propria volontà di recedere dal rapporto. Il potere di dare le Dimissioni non è di norma sottoposto ad alcuna limitazione, salvo l’obbligo di dare preavviso al datore nel tempo e con le modalità previste dai contratti…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diligenza

Diligenza (d. civ.): La Diligenza si sostanzia nell’obbligo imposto alle parti di non ledere con la propria attività interessi di altri soggetti giuridicamente tutelati dall’ordinamento. La Diligenza, in particolare, consiste nell’adempimento di quei doveri d’attenzione, cautela e perizia che si accompagnano all’esercizio di qualsiasi attività. Strettamente collegato al concetto di Diligenza è quello di colpa…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dirigenti

Dirigenti (d. lav.): È una delle quattro categorie legali in cui vengono distinti i prestatori di lavoro subordinato. Tuttavia la figura del Dirigente è caratterizzata da un elevato grado di professionalità che lo pone in una posizione intermedia tra il datore di lavoro e i prestatori di lavoro subordinato. Il Dirigente, infatti, è dotato: — …

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dipendente

Dipendente (d. lav.) [vedi Prestatore di lavoro subordinato].

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diritti

Diritti Diritti della personalità (d. civ.) I Diritti costituiscono l’insieme delle situazioni giuridiche soggettive strettamente collegate al concetto di «persona», tutelate dalla Costituzione e dalle leggi civili e penali. Si tratta di diritti assoluti connessi alle prerogative essenziali della persona che, per questo motivo, si acquistano al momento della nascita e fanno capo a tutti…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Digesto

Digesto [o pandette] (t. gen.): È l’opera principale del Corpus iuris civilis di Giustiniano (527-565 d.C.) che riporta la dottrina dei principali giuristi romani dell’epoca classica. I giuristi citati sono Ulpiano, Paolo, Papiniano, Pomponio e Salvio Giuliano.

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diffamazione

Diffamazione (d. pen.): Consiste nel fatto di chi, comunicando con più persone, offende la reputazione di una persona non presente (art. 595 c.p.). L’oggetto giuridico di tale fattispecie è da individuarsi nella reputazione, intesa come la stima di cui l’individuo gode nel proprio ambiente sociale e professionale. L’elemento materiale del reato richiede: —  l’assenza dell’offeso;…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Difetto di giurisdizione

Difetto di giurisdizione (d. p. civ.): Il Difetto di giurisdizione ricorre nei soli casi previsti dall’art. 37 c.p.c. e consiste nella impossibilità per il giudice ordinario di esplicare la propria funzione giurisdizionale, in quanto devoluta dalla legge ad altri giudici cioè a giudici appartenenti non semplicemente ad altri uffici (altrimenti si configurerebbe difetto di competenza…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube