I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dichiarazione

Dichiarazione Dichiarazione dei redditi (d. trib.) [vedi Dichiarazione tributaria]. Dichiarazione di assenza (d. civ.) [vedi Assenza]. Dichiarazione di fallimento (d. fall.) [vedi Fallimento]. Dichiarazione di guerra (d. cost.) Attribuzione relativa alla funzione esecutiva svolta dal Presidente della Repubblica [vedi]. Tale atto non costituisce una promulgazione [vedi]di quanto deliberato dal Parlamento [vedi] ma una mera dichiarazione…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Destabilizzazione

Destabilizzazione (sc. pol.): Complesso di azioni miranti a indebolire le forze al potere che vengono poste in essere da attori sia interni, sia internazionali. Le principali azioni di Destabilizzazione sono di tipo economico, e il loro risultato è la produzione di crisi artificiali in cui il popolo viene indotto ad agitazioni e rivolte o, più…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo

Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (d. int.): Dichiarazione di principi approvata dall’Assemblea generale dell’O.N.U. [vedi] il 10 dicembre 1948, che riconosce a tutti gli uomini una serie di diritti fondamentali che trovano il loro primo documento nella Magna Charta del 1215 [vedi] (libertà, dignità, uguaglianza senza distinzioni di razza, sesso, religione, opinione politica, lingua etc.).…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Destinazione del padre di famiglia

Destinazione del padre di famiglia (d. civ.): È un modo di acquisto a titolo originario peculiare della servitù [vedi], ed ha luogo quando consta, mediante qualunque genere di prova, che due fondi, attualmente divisi, sono stati posseduti dallo stesso proprietario, e che questi ha posto o lasciato le cose nello stato dal quale risulta la…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dies a quo

Dies a quo (d. civ.): È il giorno di inizio della decorrenza di un termine (art. 2962 c.c.). Il Dies a quo non si computa nel termine stesso.

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Democratura

Democratura (sc. pol.): Termine utilizzato dal noto giurista Sartori con il quale si designa una forma anomala di democrazia parlamentare nella quale, attraverso una serie di artifizi (es. premio di maggioranza, liste bloccate, etc.) più o meno surrettizi, si gettano le basi per instaurare quella che viene comunemente già definita «dittatura della maggioranza».

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Desuetudine

Desuetudine (d. cost.): Indica il venir meno di una prassi consolidata [vedi Consuetudine], per mancata osservanza dei comportamenti da essa previsti. La Desuetudine  di una legge, ovvero la reiterata inosservanza dei relativi precetti, non dà luogo alla sua abrogazione, occorrendo a tal fine necessariamente un atto avente forza di legge.

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Dies ad quem

Dies ad quem (d. civ.): È il giorno in cui scade un termine. Il Dies ad quem si computa, di regola, nel termine (artt. 2962, 2963 c.c.).

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Democrazia

Democrazia (d. pub.): Dal greco «governo del popolo», è sancita come forma di governo dall’art. 1 della Costituzione che afferma «la sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione». Come forma d’organizzazione sociale e politica la Democrazia tende ad assicurare la piena libertà all’individuo, limitata solo laddove incontra la…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Detenuto

Detenuto (d. p. pen.): Si definisce Detenuto colui che da imputato [vedi] è sottoposto a custodia cautelare in carcere [vedi], e colui che è condannato, con sentenza irrevocabile, a pena detentiva. [vedi Reclusione; Libertà personale].

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Difensore

Difensore Difensore civico (d. amm.) La figura del Difensore civico, quale organo di garanzia per il cittadino contro possibili abusi della pubblica amministrazione, è stata mutuata da diversi ordinamenti stranieri come la Svezia e la Gran Bretagna (cd. ombudsman) e recepita nel nostro ordinamento in ambito regionale e locale (si cita in proposito la L.…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Demolizione

Demolizione [ordine di] (d. urb.): Per le opere realizzate in assenza di permesso di costruire [vedi], in totale difformità o con variazioni essenziali, il T.U. in materia edilizia (D.P.R. 380/2001) prevede l’ordine di Demolizione. In alcuni casi di lievi difformità parziali la P.A., in luogo dell’abbattimento, può prevedere un inasprimento delle sanzioni (art. 34).

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Detenzione

Detenzione Detenzione come potere di fatto sulla cosa (d. civ.) La Detenzione può definirsi come un mero potere di fatto sulla cosa non accompagnato dall’intenzione di compiere un’attività corrispondente all’esercizio di un diritto reale. Il detentore, pertanto, si trova in un rapporto di mera contiguità fisica con la cosa, è consapevole ed esplicitamente riconosce di…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Difesa

Difesa Difesa della patria (d. pub.) È un dovere di prestazione personale ed è definito «sacro» perché a carattere etico, prima che giuridico (art. 52 Cost.). Esso si compie, di regola, con l’arruolamento nelle forze armate [vedi] o con la prestazione del servizio civile [vedi], o in altre forme stabilite dalla legge. In casi di…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Denominazione

Denominazione Denominazione d’origine controllata [d.o.c.] (d. comm.): È utilizzata per contraddistinguere prodotti le cui caratteristiche qualitative sono legate ad una determinata zona geografica per l’influsso di fattori ambientali o per la presenza di particolari tecniche produttive (es.: vino Chianti). La Denominazione è liberamente fruibile da tutti gli imprenditori della zona e soltanto da essi, ma…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Detrazione d’imposta

Detrazione d’imposta (d. trib.): Importo che il contribuente può sottrarre dalle imposte che avrebbe dovuto versare applicando le normali aliquote d’imposta fissate dal legislatore. Costituisce, pertanto, un meccanismo di attenuazione dell’imposizione. La Detrazione d’imposta si differenzia: —  dalla deduzione [vedi] perché quest’ultima è la somma che lo Stato consente di sottrarre dal proprio reddito, mentre…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Difetto di giurisdizione

Difetto di giurisdizione (d. p. civ.): Il Difetto di giurisdizione ricorre nei soli casi previsti dall’art. 37 c.p.c. e consiste nella impossibilità per il giudice ordinario di esplicare la propria funzione giurisdizionale, in quanto devoluta dalla legge ad altri giudici cioè a giudici appartenenti non semplicemente ad altri uffici (altrimenti si configurerebbe difetto di competenza…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Denuncia

Denuncia Denuncia dei vizi della cosa venduta (d. civ.) È l’atto con il quale il compratore ha l’onere di comunicare al venditore i vizi della cosa al fine di far valere la garanzia di cui all’art. 1490 c.c. La denuncia deve avvenire, a pena di decadenza, entro otto giorni dalla scoperta del vizio. Essa non…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Devastazione, saccheggio o strage

Devastazione, saccheggio o strage (d. pen.): Tale reato (art. 285 c.p.) appartiene alla categoria dei delitti contro la personalità dello Stato. Con tale norma il legislatore ha inteso tutelare la sicurezza interna dello Stato e, data la particolare rilevanza dell’interesse da tutelare, ne ha previsto una autonoma fattispecie rispetto alle condotte di devastazione e saccheggio…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diffamazione

Diffamazione (d. pen.): Consiste nel fatto di chi, comunicando con più persone, offende la reputazione di una persona non presente (art. 595 c.p.). L’oggetto giuridico di tale fattispecie è da individuarsi nella reputazione, intesa come la stima di cui l’individuo gode nel proprio ambiente sociale e professionale. L’elemento materiale del reato richiede: —  l’assenza dell’offeso;…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Depecage

Depecage (d. int. priv.): Depecage significa frazionamento. È quella particolare tecnica legislativa in base alla quale il legislatore preferisce dedicare norme distinte ad un singolo istituto dividendone gli aspetti, che possono anche essere sottoposti ad ordinamenti differenti. Tale strumento è soprattutto utilizzato per distinguere la regolamentazione della forma di un atto dalla sua sostanza.

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Differimento dell’esecuzione della pena

Differimento dell’esecuzione della pena (d. pen.) (d. p. pen.): Il Differimento dell’esecuzione della pena è obbligatorio quando le pene detentive sono irrogate a donne incinte o che hanno partorito da meno di un anno o a persone affetta da AIDS (art. 146 c.p.). L’esecuzione penale [vedi] può, invece, essere differita (art. 147 c.p.) se è…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Depenalizzazione

Depenalizzazione (d. pen.): Si tratta di un’ipotesi in cui, a seguito di un intervento legislativo, determinati fatti costituenti reato cessano di essere considerati tali, vengono assorbiti nella categoria degli illeciti amministrativi e come tali sono soggetti ad una sanzione amministrativa. Nel caso in cui il giudice sia chiamato a pronunciarsi su un fatto che all’epoca…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Devolution

Devolution (d. pub.): Termine che indica la concessione di poteri da parte di un governo centrale a favore di un governo regionale o locale, secondo il principio della sussidiarietà [vedi]. La Devolution, normalmente, è sia di tipo finanziario (vengono concesse alle Regioni fonti d’entrata e capitoli di spesa in precedenza amministrati dal governo centrale) sia…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Diffida ad adempiere

Diffida ad adempiere (d. civ.): È un atto che può condurre alla risoluzione di diritto per inadempimento [vedi Risoluzione del contratto] (art. 1454 c.c.). In particolare, la Diffida ad adempiere è una dichiarazione scritta attraverso la quale la parte non inadempiente intima alla parte inadempiente di eseguire la prestazione entro un congruo termine (non inferiore…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Deporto

Deporto [contratto di] (d. comm.): Operazioni di borsa con cui si comprano dei titoli e si ottiene di pagarli alla scadenza [vedi Borsa (Contratti di)]. Il riporto (vedi) è l’operazione contraria.

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Devoluzione

Devoluzione (d. civ.) Devoluzione dei beni delle associazioni e fondazioni Gli artt. 31 e 32 c.c. prevedono la Devoluzione dei beni della persona giuridica [vedi] a seguito della liquidazione dell’ente. Essa avviene in conformità dell’atto costitutivo o dello statuto o, in mancanza, in base alle deliberazioni dell’assemblea dell’associazione [vedi], ovvero, in caso di fondazione [vedi]…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Digesto

Digesto [o pandette] (t. gen.): È l’opera principale del Corpus iuris civilis di Giustiniano (527-565 d.C.) che riporta la dottrina dei principali giuristi romani dell’epoca classica. I giuristi citati sono Ulpiano, Paolo, Papiniano, Pomponio e Salvio Giuliano.

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Deposito

Deposito Deposito bancario [contratto di] (d. comm.): È la più importante tra le operazioni cd. passive della banca, rappresentando lo strumento principale di raccolta del pubblico risparmio (artt. 1834 ss. c.c.). Con il Deposito un soggetto deposita una somma di denaro presso una banca, che ne acquista la proprietà, restando obbligata a restituirla nella stessa…

Che significa? | 14 Ott 2015 | di Edizioni Simone

DigitPa

DigitPa (d. amm.) [vedi Agenzie pubbliche]


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA