I risultati prodotti dalla tua ricerca:

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Condictio indebiti

Condictio indebiti [azione per la ripetizione dell’indebito] (d. civ.): È l’azione di ripetizione dell’indebito [vedi], ossia quella specie dell’azione di restituzione cui è legittimato il solvens (ovvero chi ha eseguito il pagamento non dovuto) intesa a riottenere in natura quanto è stato dato o la corresponsione dell’equivalente (artt. 2033 e 2036 c.c.). Per il valido…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Concentrazione

Concentrazione [principio di] (d. proc.): Principio processuale che insieme a quello di oralità [vedi] e immediatezza [vedi], mira a garantire una giustizia efficiente e celere. Il principio si manifesta nella tendenza di esaurire l’attività dibattimentale, in ambito penale, o la trattazione della causa, in ambito civile, nell’arco di una sola udienza o, ove ciò non…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto (d. civ.): Sono clausole [vedi] predisposte unilateralmente dall’imprenditore al fine di regolare uniformemente il contenuto di tutti i rapporti di natura identica. Le  condizioni generali di contratto vanno peraltro distinte dai contratti normativi [vedi], in cui il contenuto negoziale è invece preventivamente determinato in via bilaterale, e dall’offerta al pubblico [vedi]…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Concentrazione di imprese

Concentrazione di imprese (d. comm.): Si tratta di un concetto economico che si risolve nel controllo di un’impresa su una o più altre imprese. Secondo la nostra legge antitrust [vedi], l’operazione di concentrazione si realizza (art. 5): —  quando due o più imprese procedono a fusione; —  quando uno o più soggetti in posizione di controllo…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Condominio

Condominio (d. civ.): È una particolare forma di comunione forzosa e perpetua, originata dal fatto che necessariamente, nel caso di più proprietà divise per piani, vi sono delle parti dell’intero edificio che devono essere in comune (così il suolo su cui l’edificio poggia, le fondazioni, le scale, i muri perimetrali, i tetti etc.) (artt. 1117…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Concepito

Concepito [capacità del] (d. civ.): [vedi Capacità giuridica].  

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Condono

Condono Condono edilizio (d. amm.) Si tratta di un provvedimento legislativo di sanatoria, per consentire agli interessati di sottrarsi, previo pagamento, all’esecuzione di misure amministrative a carattere sanzionatorio. La caratteristica del condono edilizio è quella di essere un provvedimento di portata eccezionale, temporalmente limitato perché riferito ai soli abusi commessi entro una determinata data e applicabile…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Concepturus

Concepturus (d. civ.): Il termine latino indica il nascituro non ancora concepito. Il legislatore stabilisce che il concepturus possa essere destinatario di disposizioni testamentarie [vedi] e di donazioni [vedi] (artt. 462, 784 c.c.). L’unica condizione posta è che si tratti di figli di una determinata persona vivente al tempo del testamento o della donazione. Si ritiene che…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Condotta

Condotta (d. pen.): È il comportamento umano costituente reato; può consistere in un’azione o in una omissione (art. 40 c.p.) Attiene all’elemento oggettivo del reato [vedi]. In base alla condotta i reati possono distinguersi in: reati a forma vincolata in cui l’attività esecutiva è rigidamente fissata dalla norma incriminatrice (es.: truffa); reati a forma libera in…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Concentrazione sociale

Concertazione sociale (d. lav.): Metodo di relazioni industriali caratterizzato dal preventivo confronto con le parti sociali in merito all’iniziativa legislativa in campo economico e sociale. Si garantisce così il sostegno delle parti sindacali a politiche di Governo particolarmente rigorose, da un lato, e, dall’altro, i sindacati sono coinvolti nelle scelte concernenti la politica economica, fiscale…

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Conduttore

Conduttore (d. civ.): [vedi Locazione].  

Che significa? | 19 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Comune

Comune (d. enti loc.): L’art. 114 Cost., come riformulato a seguito della riforma costituzionale recata dalla L. cost. 3/2001 riconosce i Comuni come enti autonomi, dotati di propri statuti, poteri e funzioni esercitabili nel rispetto dei principi fondamentali ricavabili dalla stessa Carta costituzionale, che concorrono (assieme agli altri enti territoriali e, logicamente, allo Stato) a…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Comporto

Comporto [periodo di] (d. lav.): [vedi Periodo di comporto].  

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compos sui

Compos sui [padrone di sé] (d. civ.) (d. pen.): Si dice di chi è in pieno possesso delle sue facoltà mentali, in grado, cioè, di intendere e di volere.  

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compossesso

Compossesso (d. civ.): È la comunione [vedi] nel possesso [vedi]; il compossesso si ha quando più soggetti esercitano insieme il possesso su un dato bene. Ciascun compossessore vede tutelato il suo possesso nei confronti dei compossessori.  

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compravendita

Compravendita [contratto di] (d. civ.) (d. comm.): La compravendita è il contratto avente per oggetto il trasferimento della proprietà [vedi] di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo [vedi] (artt. 1470 ss. c.c.). Si tratta di un contratto [vedi] consensuale (per il suo perfezionamento è sufficiente il…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compromesso

Compromesso Compromesso come sinonimo di contratto preliminare (d. civ.): [vedi Preliminare]. Compromesso in materia di arbitrato (d. p. civ.) Con il compromesso le parti si impegnano a far decidere da arbitri [vedi Arbitrato] le controversie tra loro insorte, rinunziando a ricorrere all’autorità giudiziaria [vedi Clausola compromissoria]. Il compromesso deve, a pena di nullità, essere fatto per iscritto e…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Comproprietà

Comproprietà (d. civ.): [vedi Comunione].

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Computo dei termini

Computo dei termini (d. civ.): [vedi Termine].  

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Comparsa

Comparsa (d. p. civ.): È un atto scritto con cui la parte o il suo procuratore espongono in precise posizioni, che prendono il nome di conclusioni, i provvedimenti che chiedono al giudice, indicando il fondamento in fatto e in diritto delle loro domande (cd. motivazione) e gli elementi di prova [vedi] su cui si fondano…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compensatio lucri cum damno

Compensatio lucri cum damno [compensazione del guadagno con il danno] (d. civ.): È il principio secondo il quale, nel determinare l’ammontare del danno [vedi], occorre calcolare anche gli eventuali vantaggi che trovino origine nello stesso atto che ha prodotto il danno (es.: il ritardo nella consegna del bene ne evita l’eventuale deterioramento).

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compensazione

Compensazione Compensazione come modo di estinzione dell’obbligazione (d. civ.) È un modo di estinzione delle obbligazioni diverso dall’adempimento [vedi]: consiste, in particolare, nell’estinzione, fino alla concorrenza dello stesso valore, di reciproche pretese creditorie (artt. 1241 ss. c.c.). Ha carattere satisfattorio, in quanto ciascun creditore realizza il proprio diritto attraverso la soddisfazione di un interesse (eliminazione…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compenso degli avvocati

Compenso degli avvocati (d. proc.) Per l’attività svolta dal difensore, un tempo erano previste tariffe professionali elaborate dal Consiglio dell’ordine ed approvate dal Ministro della giustizia, che prevedevano diritti, onorari e spese, divise per tipo di provvedimento, grado di difficoltà etc. Con la riforma dell’ordinamento della professione forense (L. 247/2012) sono state semplificate le modalità…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Competenza

Competenza Competenza degli organi amministrativi (d. amm.) Ad ogni organizzazione amministrativa pubblica è affidata dall’ordinamento la cura di determinati interessi pubblici, il cui ambito è definito attribuzione. La competenza è appunto, la misura dell’esercizio dell’attribuzione che spetta a ciascun organo [vedi]. È possibile distinguere la competenza: — per materia, quando la ripartizione fra gli organi avviene…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Compliance

Compliance [meccanismi di] (d. int.): Meccanismi introdotti nei trattati in materia di protezione dell’ambiente [vedi], che possono considerarsi come alternative ai modelli di soluzione delle controversie [vedi]. Mirano a prevenire il sorgere delle controversie stesse e soprattutto ad affrontare la situazione sorgente dall’inadempimento di obblighi contenuti in convenzioni multilaterali con metodi detti non-confrontational miranti a…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Comportamento concludente

Comportamento concludente (d. civ.): È tale ogni comportamento che, pur non manifestando espressamente una volontà, presuppone, o lascia presupporre, l’esistenza di una volontà, della quale, pertanto, produce gli effetti. Il comportamento concludente deve essere univoco; talvolta è la stessa legge che a determinati comportamenti collega specifici effetti senza necessità o possibilità di provare una volontà diversa. Il comportamento…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Commissione

Commissione Contratto di commissione (d. amm.) È un mandato [vedi] senza rappresentanza che ha per oggetto l’acquisto o la vendita di beni per conto del committente da parte di un commissionario che agisce in proprio (artt. 1731 ss. c.c.). La commissione è sempre onerosa ed il compenso si chiama provvigione. Il commissionario può essere tenuto,…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Commissione europea

Commissione europea (d. UE) Organo «snazionalizzato», rappresentativo degli interessi dell’Unione Europea [vedi] e non dei singoli Stati. Secondo l’art. 17 parr. 4 e 5 TUE, la (—) è composta da un cittadino di ciascuno Stato membro, compreso il presidente e l’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza [vedi], che è…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Commixtio sanguinis

Commixtio sanguinis (d. civ.): Per evitare la commixtio sanguinis è stata fissata la regola del cd. tempus lugendi [vedi] cioè l’obbligo della donna, dopo lo scioglimento, l’annullamento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio [vedi], di non contrarre nuove nozze se non dopo 300 giorni dal fatto suddetto (art. 89 c.c.). La commixtio sanguinis,…

Che significa? | 15 Ott 2015 | di Edizioni Simone

Commodus discessus

Commodus discessus [comodo allontanamento, agevole ritirata] (d. pen.): Ci si domanda se la reazione all’altrui azione offensiva possa ritenersi giustificata anche nel caso in cui l’aggredito abbia la possibilità di sottrarsi allontanandosi. L’impostazione tradizionale distingue tra fuga e commodus discessus, ritenendo che la ritirata fosse doverosa (e, quindi, ingiustificata la reazione difensiva) nel caso in…


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube